La sede italiana del gruppo americano ha presentato a Milano una maxi operazione di che riguarda 500 tra i 10mila immobili detenuti in portafoglio e pubblicati online.

saldi.jpg

Il motivo è il riconoscimento che il sta rallentando: il numero di compravendite nel 2008 è previsto in calo del 7% (fonte: Scenari immobiliari), il tempo medio di attesa è salito a 5 mesi (fonte: Nomisma).


Questi i termini dell’operazione così come descritti dal presidente e amministratore delegato di Remax Italia, Dario Castiglia, e dal notaio Anita Varsallona di Milano. Lo scorso 15 ottobre Remax Italia ha stampato i prezzi di tutti gli immobili presenti sul proprio sito; ha consegnato l’elenco al notaio; ha chiamato tutti i proprietari chiedendo loro se volevano partecipare all’iniziativa e ha registrato la percentuale di sconto che i proprietari interessati erano disposti a fare.