Dal 27 marzo arrivano nuove e più stringenti norme sulla sicurezza degli .

impianto.gif

Per l’installazione, la trasformazione e l’ampliamento degli impianti, infatti, occorrerà da ora in poi un progetto redatto da un professionista con particolare riguardo alla tipologia e alle caratteristiche dei materiali e componenti da utilizzare e alle misure di prevenzione e di sicurezza da adottare. E’ stato infatti pubblicato sulla Gazzetta del 12 marzo il Regolamento del Ministero dello Sviluppo Economico che ridefinisce le disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici e obbliga chiunque richiede l’allaccio ad una fornitura ad esibire il certificato di conformità dell’impianto. Il nuovo regolamento si applica a tutti gli impianti installati negli edifici: elettrici e elettronici; radiotelevisivi; di riscaldamento, climatizzazione, condizionamento e refrigerazione; impianti idrici e sanitari; impianti per la distribuzione e l’utilizzazione di gas; ascensori, montacarichi, scale mobili; impianti antincendio.

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 22 gennaio 2008 , n. 37 Regolamento concernente l’attuazione dell’articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici. (Gazzetta Ufficiale 61 del 12 Marzo 2008)