Trecento arresti circa, che hanno portato dietro le sbarre anche due ex gestori di di , con l’accusa di aver commesso reati di frode legati ai mutui. Ad annunciarlo è stata l’, precisando che dei 300 arresti, 50 sono stati effettuati soltanto negli ultimi giorni.

fbi-card

Motivo della maxi retata i ripetuti reati che si sarebbero tradotti, stando a quanto hanno reso noto le autorità Usa, in più di un miliardo di dollari di perdite per i cittadini americani, sia proprietari di case che clienti di società finanziarie.