Uno dei simboli preferiti di , il Chrysler Building, il capolavoro Deco’ di 320 metri progettato dall’architetto William ed inaugurato nel 1930, e’ finito sotto il controllo di un fondo sovrano del Golfo.

chrysler_building-custom

Il dollaro basso, la stabilita’ del mercato immobiliare newyorchese e soprattutto il (con l’americano che paga il gallone intorno ai quattro dollari, un vero e proprio incubo per gli Usa) che ne sta riempiendo le casse, hanno sedotto il Fondo Sovrano di Abu Dhabi.

E’ il piu’ ricco del mondo, quello che nei mesi scorsi era intervenuto per salvare Citigroup in difficolta’ con un investimento da 7,5 miliardi di dollari. Come era stato anticipato il mese scorso dal (e come hanno poi confermato altre fonti) il fondo dell’Emirato ha pagato 800 milioni di dollari per una quota di controllo pari al 75% del totale. L’offerta ha riguardato il pacchetto in mano allaTMW Immobilien, la filiale tedesca di un fondo di investimenti di Atlanta in Georgia.

Continua a leggere l’articolo su Demanio:re