Per pendere, pende, parecchio persino. La forma tozza e l’aspetto marziale non aiutano l’occhio inesperto a farsene un’idea precisa, però Jacob Van Dijk l’ha misurata e non ha alcun dubbio. «La torre di è più inclinata della , dunque è il campanile più storto d’Europa», assicura l’arzillo olandese, in pensione.

Il prospero paesino di Bedum, a circa 150 km. a , E’ verde, silenziso e tranquillo; diecimila anime, un posto da cartolina senza cartoline, tre supermercati, un paio di pub, un piccolo hotel e ovviamente un negozio di biciclette . Ma la sua notorietà è destinata ad aumentare da quando la Natura ha fatto perdere l’equilibrio al vecchio campanile, sfidando a colpi di filo di piombo, livella e calcolatriceil mito della Torre di Pisa. Il monumento italiano è alto 55,86 metri e pende di circa quattro metri – certifica il geometra olandese -. Il campanile di Walfridus è di 35,7 metri e soffre di un equilibrio mancante che lo fa sporgere di 2,61 metri». Posto questo, se le costruzioni avessero la medesima altezza «quella di Bedum, avrebbe uno sbilanciamento superiore di 6 centimetri». Questo vuol dire, conclude con tono solenne, «che noi pendiamo di più».

Fonte:Donnegeometra

FonteFoto: bymail.splinder.com