Il regista Mimmo , l’attore e l’assessore alle Politiche della Casa della Mario Di Carlo presenteranno domani alle 12.30 a Roma, presso il cortile degli stabili di via Pincherle 169 (viale Marconi) lo spot per comunicare gli interventi della , assessorato alle Politiche della casa, in collaborazione con Sviluppo Lazio a sostegno degli inquilini di via Pincherle, via dei Colli Portuensi e dei soci delle Cooperative Vega e Veronesi.

progetto-casa

Lo spot sara’ proiettato su uno schermo proprio nel cortile di via Pincherle, con gli abitanti dei quartieri coinvolti, alla presenza del presidente dell’Ater, Luca Petrucci e dei Comitati degli Inquilini.

Girato da Mimmo Calopresti, gia’ autore del film documentario ‘La fabbrica dei tedeschi’ sulla tragedia della Thyssenkrupp, lo spot vede come protagonista l’attore comico Andrea Rivera, celebre per le sue ‘interviste al citofono’ e lo stesso Calopresti. “Attraverso il citofono saranno proprio gli inquilini a raccontare l’intervento della Regione – si legge in un comunicato stampa – che grazie alla delibera sui mutui agevolati per l’acquisizione degli stabili oggetto di dismissione da parte di Enti e Assicurativi, potranno continuare a vivere nelle proprie case”.

Questa delibera prevede la concessione di mutui agevolati per gli inquilini che hanno difficolta’ ad accedere a mutui bancari e per quelli che non possono acquistare interviene l’Ater che, utilizzando lo stesso strumento finanziario regionale, ha potuto comprare gli immobili consentendo a centinaia di nuclei famigliari di conservare la propria abitazione in affitto.

“La deliberazione del Cda dell’Ater – dichiarano congiuntamente l’assessore alle Politiche della Casa Mario Di Carlo e il presidente di Ater Roma Luca Petrucci – coronando mesi di lavoro con l’acquisizione degli stabili per un totale di 19 milioni di euro, rappresenta una svolta storica per l’Azienda che adesso, grazie all’intervento della Regione Lazio, assume una funzionalita’ nuova e ancor piu’ incisiva nell’ambito delle politiche per la casa”.

“L’Ater, in tal modo – proseguono Di Carlo e Petrucci – riuscira’ ad essere ancor piu’ vicina alle esigenze dei cittadini, in un momento di crisi economica ed emergenza abitativa, estendendo il suo importante ruolo anche agli alloggi non Erp (Edilizia residenziale pubblica)”.

“Attraverso questa innovativa ed originale campagna di comunicazione – conclude Di Carlo – ci proponiamo di informare i cittadini sulle novita’ che l’amministrazione regionale sta introducendo per combattere l’emergenza abitativa che affligge Roma ed il Lazio. Una volta tanto possiamo raccontare una storia a lieto fine a dimostrazione dell’efficacia degli strumenti di cui ci stiamo dotando per assicurare a tutti il riconoscimento del diritto alla casa”.

Fonte:adnkronos