Con la sua terza edizione, , Fiera professionale per l’edilizia e l’architettura, si propone di diventare evento di riferimento per tutte le figure professionali che operano nel mondo delle costruzioni del Centro-Sud Italia.

ExpoediliziaIn un momento in cui il panorama fieristico di settore ha spostato il proprio baricentro nel nord del Paese, un appuntamento dedicato a coloro che hanno come raggio d’attività le regioni centro meridionali, consente infatti, da un lato, di fruire di un evento raggiungibile e visitabile in giornata riducendo al minimo l’investimento da parte del visitatore, dall’altro, di costituire una piattaforma di aggiornamento professionale che si faccia propulsore di crescita economica per tutti gli attori della filiera delle costruzioni dell’area.I risultati incoraggianti del 2008, con un aumento di visitatori pari al 45% rispetto al 2007, lasciano supporre di aver risposto ad un’effettiva necessità delle aziende e dei visitatori, che con oltre 70 mila mq espositivi e 44 mila presenze, hanno animato l’ultima edizione.

La contemporaneità con , Salone dell’ Termoidraulica ed Elettrica, che si aggiunge ai nove saloni tematici che compongono Expoedilizia è infine ulteriore motivo per prospettare la crescita della manifestazione nel suo complesso, come vetrina a 360 gradi sull’intero comparto delle costruzioni e dell’.

Fonte documento ed immagini: www.senaf.it