Obbligo Certificazione Energetica edifici sugli avvisi di Vendita e Locazione in Lombardia

Nuova disposizione da parte della Regione Lombardia che rende obbligatorio segnalare la certificazione energetica negli annunci commerciali relativi a vendite o locazioni. Una novità che ha portato scompiglio nel mondo immobiliare lombardo perchè non è di certo facile per un’agenzia immobiliare venire in possesso di un documento spesso assente tra quelli che caratterizzano un immobile. 

Il provvedimento, che entrerà a regime dopo che la giunta regionale avrà assolto agli ultimi adempimenti previsti, è in linea con la recente direttiva dell’Unione Europea 31/2010 che prevede che si forniscano precise indicazioni sulle prestazioni di edifici e abitazioni nelle compravendite.

Più lavoro quindi per i certificatori energetici che in Lombardia si stanno diffondendo a macchia d’olio per una delle recenti disposizioni della Regione Lombardia che con la LR 3 del 21 febbraio 2011 consente, anche a chi non è iscritto ad un Ordine o Collegio professionale, di accedere ai corsi per certificatore energetico e poter esercitare la professione.

Non mancano le perplessità da parte degli operatori che, a parte dover aggiornare tutti i bollettini degli immobili usati, con questa maggiore trasparenza sul reale rendimento degli edifici proposti potrebbero trovare molta più difficoltà a vendere quegli immobili che hanno un basso rendimento energetico.
A cosa si andrà incontro?
Le certificazioni energetiche non sono una novità in Lombardia, negli ultimi tre anni ne sono state effettuate 450mila, ma chi controlla la loro qualità? Chi ci assicura che con questo nuovo obbligo da parte delle Regione Lombardia non spunteranno fuori tanti “falsati” per rendere più appetibili alcuni immobili?