Nella realizzazione di interventi di è possibile usufruire di alcune , tra cui:

  • detrazione del 36 % per le opere di ristrutturazione edilizia
  • al 10% per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria su edifici residenziali e per interventi di recupero edilizio
  • detrazione del 36% sugli acquisti ad uso residenziale di immobili ristrutturati
  • detrazione del 19% sugli interessi passivi per mutui stipulati per la costruzione e la ristrutturazione dell’abitazione principale

Ma chi può fruire di queste detrazioni? A quali tipologie di lavori spettano queste ? Cosa occorre fare per ottenere queste detrazioni?
A tutte queste domande vengono fornite risposte chiare e precise dall’Agenzia delle Entrate, con la nuova versione, aggiornata a febbraio 2012, della guida “Ristrutturazioni Edilizie: le agevolazioni fiscali”.

Il documento contiene in dettaglio le istruzioni operative per utilizzare al meglio le principali agevolazioni fiscali ed è corredato da una serie di esempi pratici.

Clicca qui per scaricare la Guida dell’Agenzia delle Entrate 2012

Fonte: Acca