Per riuscire a vendere un in un mercato sempre più competitivo è una buona idea conoscere perfettamente le caratteristiche di chi alla fine le case le compra.

Vi presentiamo l’ del compratore tipo in italia

Età. Attorno ai 40 anni, il è affollato nel 34,6% dei casi dalla fascia d’età compresa tra i 31 i 40 anni e nel 22,7% dei casi, dai 41 ai 50 anni. i trenta-quarantenni, dunque, sono i protagonisti di oltre la metà del mercato.
Interessante scoprire che i giovanissimi, tra i 26 e i 30 anni, comprano di più dei cinquantenni

Professione. I lavoratori dipendenti sono gli assoluti protagonisti del mercato, con ilo 62,8% degli acquisti nel residenziale. la stessa categoria compra le pertinenze (garage ecc.), mentre gli imprenditori acquistano nel settore produttivo (magazzini, stabilimenti, ecc) e commerciale (negozi), settore in cui comunque i dipendenti sono ugualmente attivi.
I professionisti sono i primi invece per gli uffici, ma anche in questo caso i dipendenti non sono da meno

Reddito. La quota maggiore di transazioni viene effettuata da chi ha un reddito compreso tra 15 e 30mila euro, seguita da chi ha (20,1%) un reddito compreso tra i 30 e i 70mila euro. in questo caso ci muoviamo dunque con le statistiche di reddito complessive, dato che la tragrande maggioranza degli italiani si trova attrorno ai 25mila euro annui.

Fonte: idealista.it