Secondi i dati della Banca d’Italia riportati nel Bollettino Statistico IV-2012, di gennaio 2013, sono stati erogati 4987,34 milioni di euro in meno per relativi all’acquisto di una casa.
L’Ultimo rapporto dell’Ufficio Studi Tecnocasa conferma che i mutui per l’acquisto di un’abitazione hanno subito un forte calo pari al 48,12% in confronto allo stesso trimestre del 2011.Le famiglie italiane hanno ricevuto prestiti per per circa 5300 milioni di euro, confermando una tendenza alla contrazione delle erogazioni già riscontrata durante i cinque trimestri precedenti. Fra le cause sicuramente la crisi in atto, le poche garanzie offerte alla banca rispetto a quelle richieste e un dimezzamento della stessa domanda di nel corso del 2012, un calo delle richieste, secondo il Crif, pari a -42%.

Le regioni che meno hanno subito il calo risultano essere Trentino Alto Adige (-26), Valle D’Aosta e Campania (-40%) mentre tutte le altre regioni d’Italia hanno superato cali di quaranta punti percentuali, con picco negativo per il minor numero di mutui erogati in Umbria e Molise (-60%).

Inoltre gli italiani che nel terzo trimestre 2012 accedono al attraverso una richiesta di mutuo, lo fanno domandando un importo da finanziare inferiore di circa 2% rispetto al secondo trimestre del 2012.

Segnale questo, che indica in parte, che chi si avvicina ancora fiducioso al mercato immobiliare, confidando di avere i requisiti per ottenere un mutuo, ha poche risorse da investire e allo stesso tempo, visto il clima di incertezza e di crisi economica, preferisce non indebitarsi eccessivamente nemmeno per l’acquisto della casa. La paura di non farcela a saldare le rate e quindi il timore di diventare insolventi spesso frena l’entusiasmo di molte famiglie che ambiscono comunque all’acquisto.

I mutui on line, malgrado le prime diffidenze e i timori, ormai lontani, nei riguardi del web, oggi risultano sempre più utilizzati. Il panorama dei mutui via web è effettivamente mutato molto dal 2007 in poi, sicuramente i primi sentori di crisi, hanno dato una grossa mano allo sviluppo di questa nuova tendenza. Nell’ultimo anno secondo differenti stime effettuate da diversi gruppi immobiliari la contrazione di mutui tramite il web pare sia cresciuta così tanto da arrivare a raggiungere una quota di adesioni pari al 50% rispetto alla totalità dei mutui contratti.

Ad accedervi sono soprattutto coloro che si accingono a far richiesta per la stipula di un finanziamento di mutuo per la prima casa. È infatti un’ottima soluzione per chi non riesce a decidere tra le varie offerte che offrono le banche, è un metodo sicuro, garantito che permette di risparmiare moltissimo tempo. In poche mosse e in poco tempo, evitando file agli sportelli, tempi di attesa per i colloqui, è infatti possibile confrontare i mutui più convenienti di diverse banche e farsi un’idea sulle rate mensili che si potrebbero pagare.

Un metodo che consente, nella comodità di casa propria, di scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze, basandosi sulla propria posizione lavorativa, sul proprio reddito e sulle finalità del mutuo. Insomma specie per chi accede al mutuo per la prima volta è un valido strumento per schiarirsi le idee, anche sui vari tipi di tassi proposti.

Sono ormai moltissime le persone che si affidano a questo sistema per ottenere informazioni sui mutui e scegliere infine una banca a cui affidarsi per stipulare il contratto per acquistare casa

La fiducia che ha portato sempre più clienti a scegliere un mutuo on line va ricercata nel fatto che questa pratica permette di ottenere un consistente risparmio ed un’offerta informativa molto convincente.

Richiedere un preventivo è gratuito e ci vogliono solo 24 ore. Inoltrata la richiesta di mutuo, si verrà contattati, senza impegno, da parte di un esperto che comunicherà la fattibilità o meno della nostra domanda. Dal momento in cui viene ricevuta la richiesta di mutuo si avrà a propria disposizione un professionista che accompagnerà il cliente per tutto il percorso consigliandolo in modo imparziale sul mutuo più idoneo alle proprie caratteristiche.

Internet può quindi divenire un alleato prezioso per chi si avvicina al mondo dei finanziamenti.

 

Fonte: http://mutui.supermoney.eu