Vi proponiamo una sintesi dei requisiti oggettivi e l’iva agevolata al 4% per .

Residenza dell’acquirente

Si può usufruire dell’IVA agevolata al 4% per la prima casa se l’ è situato nel Comune in cui l’acquirente risiede o stabilisce la residenza entro 18 mesi dall’acquisto.

Titolarità di altri immobili

Assenza di diritti reali su case di abitazione situate nello stesso comune in cui si trova l’immobile da acquistare usufruendo dell’IVA agevolata al 4%.

Caratteristiche dell’immobile

da acquistare con l’IVA agevolata al 4% non deve presentare le caratteristiche di lusso indicate dal decreto 2 agosto 1969.

Novità del beneficio “prima casa”

Nessuna titolarità di diritti reali, nemmeno per quote, di immobili che hanno già beneficiato di agevolazioni “prima casa”

Contenuto obbligatorio dell’atto

Per ottenere l’IVA agevolata al 4% nell’atto devono essere presenti i seguenti contenuti:

1. volontà di stabilire la residenza nel Comune dove è ubicato l’immobile,

2. dichiarazione di non essere titolare di diritti reali su altre abitazioni nello stesso Comune;

3. dichiarazione di non essere titolare di altre abitazioni nel territorio nazionale che hanno già beneficiato dell’agevolazione.