aggiornamento

Con nuovo anno amministratori di condominio si aggiornano online

Dal 1. gennaio 2015 partirà l’aggiornamento per gli amministratori di condominio che il decreto ministeriale n.140 ha reso obbligatorio qualche mese fa.

Il Catasto

Cos’è il Catasto

Il Catasto rappresenta l’inventario dei beni immobili esistenti sulterritorio nazionale;
–è la base per le imposizioni fiscali;
– conserva le informazioni relative a:

Appalti pubblici di ingegneria e architettura

1progettoDopo l’andamento positivo dell’ultimo trimestre del 2012, il nuovo anno si apre in tono fortemente negativo: il valore complessivo rilevato nel mese di gennaio è il più basso dal mese di giugno del 2000.

Riforma condominiale approvata dalla Camera

Dopo essere stato approvato dalla Camera, ora anche la Commissione Giustizia del Senato ha approvato il progetto di legge della riforma del Condominio. Per entrare in vigore bisognerà attendere sei mesi dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Le modalità dell’aggiornamento del catasto

Con il Provvedimento, l’Agenzia del Territorio e l’AGEA realizzano così un’importante attività di collaborazione per l’aggiornamento delle informazioni di reciproco interesse, al fine di fornire ai cittadini, ai professionisti e agli enti un servizio sempre più efficiente ed efficace.

Il canone di locazione

Le parti possono convenire che il canone di locazione sia aggiornato annualmente su richiesta del locatore per eventuali variazioni del potere di acquisto della lira. Le variazioni in aumento del canone, per i contratti stipulati per durata non superiore a quella di cui all’articolo 27, non possono essere superiori al 75 per cento di quelle, accertate dall’ISTAT, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati.

Cerca un Atto Notarile con “Archinota”

Le copie degli atti notarili sono normalmente rilasciate dal notaio stesso, anche se cambia la sua sede ma rimane nello stesso Distretto.

notaio

Quando però il notaio ha cessato l’attività, oppure si è trasferito in altro Distretto, le copie possono essere emesse solo dall’Archivio Notarile del Distretto ove il notaio operava all’epoca della stipula. Sul sito del Ministero della Giustizia, è disponibile il servizio «Archinota» che, a seconda dei casi, vi indirizzerà all’Archivio competente oppure vi riporterà al nostro servizio «Trovare un notaio» per ricercare lo studio del notaio.