aste giudiziarie

Le insidie delle Aste Immobiliari

Non sempre risparmio è sinonimo di buoni affari, e questo vale anche quando si acquista casa. Le aste immobiliari sono spesso viste come un’occasione per aggiudicarsi un immobile ad un prezzo inferiore a quello di mercato, ma non è tutto oro quel che luccica, dato che le case all’asta, a causa della crisi econimica in cui verte il Paese sono sempre più numerose, in aumento del 15% secondo i dati pubblicati dai quotidiani finanziari, eppure un gran numero di esse non suscita alcun interesse e le vendite giudiziarie vanno pressochè deserte.

Aste immobiliari: tanta offerta poca richiesta

Le aste immobiliari sono spesso viste come un’occasione per portarsi a casa un immobile ad un prezzo inferiore a quello di mercato.Ma evidentemente non è tutto oro quel che luccica, dato che le case all’asta sono sempre più numerose, in aumento del 15%, eppure un gran numero non suscita nessun interesse.

Crisi immobiliare: aumentano i pignoramenti – famiglie in difficoltà

Crisi immobiliare: dal 2008 ai primi sei mesi del 2011, ultimo dato disponibile dal ministero della Giustizia, i pignoramenti immobiliari sono cresciuti del 13%, mentre i pignoramenti del 2011 sono stati +18% rispetto all’anno precedente, all’ incirca più di 44.000.

Crisi: boom per aste giudiziarie

Tempo di crisi e boom per le aste giudiziarie: quest’anno l’offerta di beni e’ stata del 20% superiore rispetto al 2008. Nel 2009 pignoramenti e fallimenti spingeranno all’incanto un capitale pari a 10 miliardi.

asta

Alla fine dell’anno saranno 60 mila le gare avviate per aggiudicarsi un’abitazione, un’auto, un gioiello o un mobile, per citare alcune delle categorie per cui piu’ spesso batte il martelletto del giudice.

Fonte: Ansa