brera

Risparmio e tutela con l’energia rinnovabile

Incentivare gli impianti fotovoltaici integrati su strutture edilizie, estendere il conto energia anche agli impianti fotovoltaici a concentrazione, rendere obbligatoria l’installazione del fotovoltaico sulle coperture dei nuovi edifici e nelle ristrutturazioni.

Più energia con il Sole

Ridurre i consumi di energia proveniente da fonti fossili come petrolio, gas e carbone è essenziale per garantire alle future generazioni un pianeta vivibile. Il risparmio di energia e l’utilizzo di fonti rinnovabili sono i due mezzi principali per ottenere questo obiettivo.

Incentivi fiscali: edifici moderni ed efficienti

A decorrere dal 1° gennaio 2009, chi effettua interventi sugli immobili finalizzati al risparmio energetico si trova di fronte a un bivio: usufruire della detrazione dall’Irpef del 55% relativa alle spese sostenute o beneficiare di eventuali incentivi comunitari, regionali o locali riconosciuti per i medesimi interventi.

BILANCI E PROSPETTIVE DEL FOTOVOLTAICO IN ITALIA

L’urgenza di sostituire le fonti fossili e le politiche che i diversi paesi hanno adottato a sostegno dell’energia solare, sono i moventi dell’attuale diffusione fotovoltaica come sistema di produzione energetica. Conseguenza è l’evoluzione duale tecnologica ed economica che accompagna tali impianti. Per anni il fotovoltaico ha avuto un ruolo di nicchia nelle strutture aerospaziali, dove i costi di progettazione ed implementazione non facevano testo se confrontati con i risultati da raggiungere.

FOTOVOLTAICO: L’ENERGIA PULITA DALL’INIZIO ALLA FINE

 

Gli impianti fotovoltaici producono elettricità pulita tramite la conversione diretta dell’energia solare. La “pulizia” dei sistemi fotovoltaici rimane tale se consideriamo l’intero ciclo dell’impianto, dall’estrazione dei materiali necessari alla sua produzione fino alla dismissione a fine vita? In termini di bilancio energetico, nel corso della sua vita operativa, l’impianto restituisce l’energia necessaria spesa per la sua produzione, manutenzione e smaltimento?

REALIZZARE UN ISOLAMENTO SISMICO CORRETTO

Questo secondo articolo continua con l’illustrare le corrette metodologie nella realizzazione di un isolamento sismico negli aspetti realizzativi e negli aspetti di gestione dell’edificio nel tempo.

REALIZZARE UN ISOLAMENTO SISMICO CORRETTO

Questo articolo è il primo di due che proveranno a fare un po’ di chiarezza sull’isolamento sismico e su quanto sia importante non solo realizzarlo correttamente ma anche rilasciare delle istruzioni adeguate che a chi poi dovrà gestirlo e manutenerlo per tutta la vita.

EFFICIENZA ENERGETICA: RIQUALIFICARE INTEGRANDO EDIFICO ED IMPIANTO

Le future prospettive di riduzione dei consumi energetici sono il risultato di recentissimi sviluppi nel campo del risparmio energetico in edilizia. Finalmente il DPR n.59 del 2 Aprile 2009 in vigore dal 25 giugno 2009, ha definito i decreti attuativi del D.Lgs. 192/05 contenenti le indicazioni circa la prestazione energetica degli edifici nel regime transitorio.

Milano, Fiera e Monterosa i quartieri ideali per gli over 70

Un’abitazione di 60-70 metri quadri, munita di ascensore, ben servita da piccoli negozi e botteghe, supermercati, circoli ricreativi e aree di aggregazione, mezzi pubblici e possibilmente vicina ad un pronto soccorso. È la casa ideale dei pensionati appartenenti alla fascia medio-alta della società in cerca di un’abitazione nel capoluogo lombardo.


Lo rivela un’indagine condotta per solocasenews.it dall’Ufficio Studi FIMAA di Milano (Collegio degli Agenti d’Affari in Mediazione della Provincia), su un campione di oltre 1.800 agenzie associate. La popolazione italiana tende ad invecchiare e sempre più spesso i giovani non hanno uno stipendio fisso, a differenza degli anziani che possono contare su una pensione.

L’immobile si vende solo se è a sconto

L’immobile, un appartamento di circa 50 metri quadrati situato al secondo piano di un immobile d’epoca nel centro storico di Milano (via Madonnina, quartiere Brera), era stato messo in vendita l’estate scorsa al prezzo di 420mila euro dall’agenzia immobiliare Remax di via Ariosto.  

sconto1-medium.jpg

Dopo circa cinque mesi di stallo alla fine di gennaio l’agenzia ha promosso una promozione con riduzione del prezzo del 12% circa. Nel giro di tre settimane l’immobile è stato venduto al prezzo di 370mila euro. Questo è solo un esempio di quello che si sta verificando sul mercato immobiliare. I tempi di attesa si riducono solo se si abbassano le pretese dei venditori.

Fonte: Il Sole 24 ore