Alcuni la vivono come un bunker, un rifugio aperti a pochi intimi. Altri come un teatro – in cui ostentare il proprio stile di vita – oppure come un focolare o un ‘forum’, in cui associare, al concetto di ritrovo per la famiglia, quello di un luogo in cui fare tante cose utili.

bunker

Cosi’, secondo la ricerca Housing Evolution, condotta da Makno & Consulting e giunta alla sua quarta edizione, gli italiani sentono la loro abitazione divenuta, di anno in anno, fulcro e centro nevralgico della loro vita. Messe a confronto 3 mila famiglie, la ricerca – presentata nelle sale Triennale di Milano – mostra otto stili diversi di vivere la casa, con la maggioranza degli italiani, divisa tra il desiderio di rifugio e chiusura e quello, opposto, di una maggiore socialita’ familiare o amicale.