burocrazia

Vincoli e permessi edilizi

– Triscina di Selinunte come la Valle dei Templi. La prima è una frazione di Castelvetrano, fatta di 5mila unità immobiliari, tutte abusive. Con le meravigliose rovine di Selinunte ad un passo. La seconda l’improvvida location sulla quale l’ex sindaco, come ha certificato la Corte dei Conti, ha perpetuato un incredibile scempio. Omettendo, ed in alcuni casi ostacolando, la lotta all’abusivismo edilizio.

Massa Carrara, lo sfogo degli edili di CNA

Cna di Massa Carrara, chiede un alleggerimento burocratico e l’acceleramento delle pratiche amministrative. “2 chilogrammi di burocrazia per ogni cantiere – scrivono dall’associazione – oltre 50 documenti obbligatori e 4 ore medie giornaliere per adempiere alla documentazione necessaria”.

Gli edili di Cna tornano alla carica aprendo la questione burocrazia e sicurezza. Per gli edili legati all’associazione degli artigiani provinciale – circa 400 le imprese iscritte – in un momento di riconosciuta crisi come quella in atto c’è bisogno di velocizzare gli iter per ottenere le licenze edilizie

Dati Catastali richiesti da Gaia

Bollette della luce, dell’acqua e del gas più pesanti. Non perché più salate ma – stavolta – in senso materiale: nella buste in arrivo in questi giorni ci sono un paio di paginette che si sono trasformate nel calvario di tanti cittadini, soprattutto anziani.

gaia.jpg

Come quelli (tanti) che in questi giorni  si sono presentati al “punto Gaia” di Carrara. Tutti alle prese con la richiesta del fisco di indicare i dati catastali della propria abitazione, e con la necessità di evitare pesanti sanzioni.