Il bando di concorso promuove la mobilità nel patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica attraverso il cambio degli alloggi, l’utilizzazione di quelli di risulta e l’attribuzione di un’aliquota del 10% di quelli di nuova costruzione.

casa3

Possono concorrere i cittadini che abbiano i requisiti contenuti nel bando di concorso (art.2) e che devono essere posseduti da parte del richiedente e da parte degli altri componenti il nucleo familiare alla data di pubblicazione del bando nonché al momento dell’assegnazione del cambio alloggio.