Strade del sesso vietate, multe ai clienti che si fermano a contrattare. Forze dell’ordine e sindaci, in Toscana come in tutta Italia, le hanno provate di tutte per arginare il fenomeno della prostituzione.

tariffarioavviso

Da Massa arriva ora una proposta nuova: confiscare gli appartamenti ai proprietari che le affittano consapevolmente alle prostitute. Lo chiederanno i carabinieri di Massa ai magistrati per arginare il fenomeno che negli ultimi tempi sta trasformando Marina – specie nei mesi invernali – in un quartiere a luci rosse.