Il mercato abitativo di Cagliari, seppure in rallentamento rispetto alle performance passate, ha conosciuto un buon aumento dei valori di compravendita e di locazione, sia su base annuale che su base semestrale, in una fase congiunturale in cui le grandi citta’ hanno registrato diminuzioni significative.


L’ analisi e’ dell’Osservatorio del mercato immobiliare di Nomisma, contenuta nel III rapporto semestrale del centro studi bolognese. Particolarmente interessante l’apprezzamento nelle zone centrali e di pregio (2.443 euro al metri quadrati). Data la vivacita’ del mercato non sorprende che gli sconti praticati siano inferiori alla media cosi’ come il tempo di vendita, risultato il migliore del panel nazionale (13 capoluoghi).