Con il decreto n.122 del 20 giugno 2005 a tutela degli acquirenti immobiliare su nuove costruzioni, viene previsto l’obbligatorietà di fideiussione a garanzia degli anticipi dati alle imprese da parte degli acquirenti ma l’Assocond-Conafi denuncia la non applicazione del decreto e chiede una modifica sostanziale dello stesso.