Comuni

Tares: scambio dei dati catastali fra Agenzia delle Entrate e Comuni

Sono state definite dall’Agenzia delle Entrate, col il provvedimento 39724/2013, tutte le procedure per l’interscambio dei dati relativi alle superficie immobiliari iscritte al catasto e corredate di planimetria, tra i comune e la stessa agenzia, illustrando tempi e modalità di interscambio dati ai fini dell’accertamento della Tares.

Toscana: Emergenza sfratti – Commissioni Territoriali

L’obiettivo della legge 75/2012 è di ridurre o evitare gli sfratti esecutivi promuovendo la gradualità del rilascio degli alloggi, che oggi potrà essere attivata la il tutto Il territorio della toscana mediante il via libera alla podestà dei comuni di istituire Commissioni Territoriali in cui potranno partecipare sia i rappresentanti dei comuni stessi, sia le organizzazioni sindacali degli inquilini e dei proprietarii immobiliari, eventualmente Insieme a quelli di Prefettura e Questura.

Identificativi catastali di un immobile

catasto-fabbricati-censimento Scritta_catastoPer effettuare la ricerca di un immobile all’interno degli archivi nazionali occorre indicare gli identificativi catastali dello stesso. Di seguito sono riportate alcune precisazioni in merito al loro uso e significato.

Osservatorio Paas

Giornata importante per l’osservatorio urbanistico da poco costituitosi a Lecce. Nel corso dell’incontro si sono presentati i riferimenti scientifici della nuova struttura.Il primo passo è stato un protocollo d’intesa firmato lo scorso 20 aprile tra prestigiosi partner. A siglare l’accordo, infatti, Provincia di Lecce, Osservatorio Urbanistico Teknè, Associazione Culturale Spazi Aperti e Centro Studi Punto a Sud Est. Dall’intesa sottoscritta da queste quattro realtà  è nato l’Osservatorio PaaS (Paesaggio, Arte, Architettura Salento),  creato con l’obiettivo di fornire uno strumento di supporto tecnico scientifico alle pubbliche amministrazioni, agli enti privati e ai singoli cittadini, per studiare e valorizzare il territorio salentino, sia attraverso l’arte e l’architettura contemporanea, sia attraverso la promozione della qualità del progetto e dell’opera architettonica e urbanistica.

Osservatorio regionale del Catasto

Il Catasto dei rifiuti è articolato in:
una sezione nazionale con sede a Roma presso l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA – (ex APAT – Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici), con compiti di elaborazione e diffusione dei dati; sezioni regionali/provinciali presso le corrispondenti Agenzie per la protezione dell’ambiente regionali (ARPA), o delle province autonome (APPA), con compiti di raccolta, bonifica, certificazione ed elaborazione, e di supporto informativo qualificato agli altri enti territoriali competenti, e a tutti i soggetti istituzionali interessati alle problematiche connesse ai rifiuti.

Premio cultura 2012

Il restauro del Teatro comunale di Novoli e la riqualificazione di Piazza Assunta a Martano sono le due opere pubbliche che si sono aggiudicate il Premio Teknè 2012. Varato anche l’ambizioso progetto dell’Osservatorio sul Paesaggio, l’architettura e l’arte del Salento.

Progetto Osservatorio Urbanistico

L’obiettivo principale del progetto è un’elaborazione a livello sovracomunale che consenta la lettura di indirizzi e previsioni urbanistiche aggregate su area vasta, attraverso informazioni inerenti le fondamentali categorie di destinazioni d’uso, i vincoli all’edificazione, le aree sottoposte a strumenti urbanistici esecutivi.

Osservatorio Urbanistico

L’Osservatorio Urbanistico è un contenitore logico, un insieme di strumenti e procedure, che consentono il monitoraggio della pianificazione provinciale. Gli strumenti al servizio dell’Osservatorio sono di tipologia amministrativa ed altri di tipologia geografico digitale ovvero aderenti ai temi di geomatica
Con le tipologie geografiche digitali e con tutti i costrutti di interrogazione, sfruttando appieno tutte le scienze della geomatica, si compongono e descrivono i Mosaici quali unità costituenti dell’Osservatorio Urbanistico.

Certificazione anagrafica: monitoraggio nei comuni

Primi risultati sulle semplificazioni. Il ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Filippo Patroni Griffi e il Dipartimento della Funzione Pubblica sono fortemente impegnati nell’attuazione delle disposizioni della legge di stabilità in materia di “decertificazione” (art. 15 della legge n. 183 del 12 novembre 2011), che con il “Semplifica Italia” sono state estese all’acquisizione d’ufficio del Documento di regolarità contributiva (DURC) e alla certificazione antimafia.

Imu: cambiano ancora le norme

Cambiano ancora le norme sull’ Imu, infatti negli ultimi giorni, le notizie sono sempre poco complete, in quanto le modifiche al decreto sono ancora in corso. Le ultime riguardano sempre il pagamento. I cittadini infatti,  potranno scegliere se pagare la tassa in due o tre rate.