costruttori

Certificazione Energetica non sta avvenendo in maniera uniforme

efficienza-energetica1Nel corso del 2012 ve l’abbiamo raccontato più volte: è da un anno che è obbligatorio, quando si mette in vendita o in affitto un immobile, dichiararne la classificazione energetica. Ma come e quanto è stata recepita questa legge? Vediamolo insieme.
Una legge rispettata a metà

La seconda rata dell’Imu

Rispetto alla crisi del mercato immobiliare ciascuno ha le proprie interpretazioni, ma nessuno riesce a trovare una soluzione. In questi giorni di ansia sul pagamento della seconda rata c’è chi dà tutta la colpa all’imu e più in generale al governo, o allo stato, che dir si voglia.Il nostro collaboratore Massimiliano Podestà di Realpodestate ci spiega perché le responsabilità della paralisi sono anche di chi ora piange miseria.

Reinventare l’agenzia immobiliare

L’avvento di internet ha cambiato il ruolo e le modalità di lavoro dell’agenzia immobiliare. I nostri esperti dell’associazione italiana di home staging ci presentano un quadro della situazione.

Prima di internet i clienti erano costretti a venire in ufficio, adesso vengono in ufficio o chiamano solo dopo che hanno visto qualcosa on-line. L’ agenzia ha perso il contatto diretto con il cliente e home staging è un’opportunità sia per l’agenzia che per il cliente. Gli agenti devono reinventare “l’agenzia”, e devono creare nuovi argomenti  e nuovi servizi.

Prima casa e Iva in aumento

E’noto che l’agevolazione prima casa per compravendita da impresa costruttrice abbassa, per la famiglia acquirente, l’IVA dal 20% al 4% espressa nella fatturazione del prezzo di compravendita. In momenti difficili come l’attuale l’agevolazione al 4% è un’ ottima boccata di ossigeno per chi compera la sua prima casa da impresa costruttrice.

Convegni mese di ottobre

Next Landscape, ovvero il futuro prossimo dell’urbanistica, è il tema del Convegno che si terrà alla Fiera Rho Milano, Venerdì 19 Ottobre 2012, Sala MARTINI, per la quarta edizione di High Green Tech Symposium.

Mercato Immobiliare Italiano

A differenza di tanti altri Paesi in Italia non c’è stato lo scoppio di una bolla immobiliare. Il crollo dei prezzi allora è solo rinviato? Ebbene, secondo l’Associazione dei costruttori Ance sul mercato immobiliare italiano, ed in particolare nel segmento residenziale, non ci sono segnali di bolla in quanto negli ultimi dieci anni in Italia c’è stato un aumento numerico dei nuclei familiari.

Iva prima casa in aumento

E’noto che l’agevolazione prima casa per compravendita da impresa costruttrice abbassa, per la famiglia acquirente, l’IVA dal 20% al 4% espressa nella fatturazione del prezzo di compravendita. In momenti difficili come l’attuale l’agevolazione al 4% è un’ ottima boccata di ossigeno per chi compera la sua prima casa da impresa costruttrice. Ora però sappiamo che questa agevolazione, nei termini del 4% anziché al 20%, dovrà variare e, per comprendere meglio, non sarà più il 4 % e, per fortuna neppure il 20, ma una via di mezzo. In sostanza rimarrà ancora in essere una forma agevolativa ma non lo sarà più ai livelli di oggi.

Finanziaria 2010: bocciati diversi provvedimenti che interessavano il mondo dell’edilizia

Il Senato ha approvato il testo della   Finanziaria 2010, che ora passa in seconda lettura alla Camera. In commissione e in aula sono stati   bocciati diversi provvedimenti che interessavano il mondo dell’edilizia: in particolare piano urgente per il rischio sismico e idrogeologico, e cedolare secca del 20% sugli affitti.

lente3

Slitta inoltre la proroga del bonus del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica. Le notizie non sono state colte con favore dall’associazione dei costruttori che già nei giorni precedenti all’approvazione aveva minacciato azioni di protesta.

LE BOCCIATURE DEL SENATO

• Piano urgente per il rischio sismico. Non è passato nel testo del Senato il piano urgente dell’opposizione per la rimozione del rischio sismico e idrogeologico. L’opposizione aveva proposto un piano di verifiche da parte della Protezione civile, entro il 31 dicembre 2012, nelle aree contigue a quelle coinvolte dal sisma abruzzese.
• Cedolare secca sugli affitti. Tra i provvedimenti bocciati, anche una misura cara ai proprietari di casa: insieme al taglio dell’Irap, con il testo approvato al Senato salta anche la cedolare secca del 20% sugli affitti, prevista nel cosiddetto “pacchetto Baldassarri”.