imposta

Contestazione plusvalenze sul registro: non sufficienti per l’Irpef

La Commissione Tributaria di secondo grado di Trento, con sentenza del 16/02/13, ha stabilito che la rettifica del valore venale di un immobili ai fini del registro, non costituisce una presunzione grave idonea da sola a rideterminare la relativa plusvalenza ai fini Irpef.

Berlusconi: restituiremo l’Imu

“Se non fossi sicuro al mille per cento che si puo’ restituire l’Imu avrei mandato una lettera a nove milioni di persone che avendo in mano la lettera potrebbero
legittimamente farmi causa chiedendo a me la restituzione dei 4 miliardi pagati?”. Cosi’ Italia domanda Silvio Berlusconi replica alle accuse sull’invio della lettera e sulla promessa di restituire l’Imu. “Abbiamo dovuto mostrare in modo indiscutibile non solo che fosse possibile restituire l’Imu ma prendermi personalmente la responsabilita’ della restituzione” dell’imposta pagata.

I mutui diminuiscono e il mercato immobiliare è in forte calo

Nuova netta flessione per il mercato immobiliare italiano. Nel terzo trimestre il tasso tendenziale annuo del volume di compravendite ha segnato un calo del 25,8%. Si tratta del numero minimo di transazioni registrate in un terzo trimestre dal 2004, peggiorando il dato del terzo trimestre 2010.

Questi i dati rilasciati oggi dall’Agenzia del Territorio. Il settore residenziale, che con 95.951 transazioni registrate nel terzo  trimestre rappresenta il 45% circa dell’intero mercato immobiliare, mostra un pesante calo degli scambi pari al -26,8%. Continua anche la contrazione degli scambi nei settori non residenziali, con il segmento del commerciale che perde il 29,7% delle transazioni, seguito dal terziario con -27,6% e infine dal settore produttivo con -25,9%.

Mercato Immobiliare,l’Imu spinge a vendere

Investire in un bene immobiliare non e’ sempre la scelta migliore. Soltanto il 17% degli italiani e’ convinto che i risparmi vadano spesi per l’acquisto di una casa (contro il 33,5% di solo un anno fa); per il 36% degli italiani e’ meglio mantenere la liquidita’ in attesa che la crisi passi (erano il 25,5% l’anno scorso). E’ il dato che emerge dalla ricerca dell’Osservatorio Censis-Abi sulla societa’ italiana.

Imu: cambiano ancora le norme

Cambiano ancora le norme sull’ Imu, infatti negli ultimi giorni, le notizie sono sempre poco complete, in quanto le modifiche al decreto sono ancora in corso. Le ultime riguardano sempre il pagamento. I cittadini infatti,  potranno scegliere se pagare la tassa in due o tre rate.

Il fabbricato inagibile sconta l’Ici al 50%

La normativa Ici prevede che l’imposta sia ridotta del 50 per cento per i fabbricati inagibili o inabitabili e difatto non utilizzabili, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono tali condizioni.

logo_ici1.jpg

L’inagibilità o inabitabilità deve essere accertata dall’ufficio tecnico comunale con perizia a carico  del proprietario, che deve allegare idonea documentazione alla dichiarazione. In alternativa il contribuente può presentare una dichiarazione sostitutiva.