Nata in USA negli anni 80, la professione dell’home stager si è diffusa soprattutto nel nord europa per approdare qualche anno fa in Italia dove è considerata una delle professioni emergenti con forti potenzialità di sviluppo.  L’home staging è l’arte di valorizzare le proprietà immobiliari, migliorandone l’immagine in modo da favorirne la vendita o l’affitto nel tempo più breve e al miglior prezzo.

Un bravo stager con il suo intervento, può arrivare perfino a dimezzare i tempi di vendita di una casa che, in Italia attualmente si aggirano intorno ai sei mesi. La crisi che non ha risparmiato il mercato immobiliare rappresenta dunque il terreno favorevole per la diffusione di questa professione.