Il nome deriva da un uso tipicamente toscano: quello di attribuirsi a vicenda dei sopranomi fantasiosi da ragazzini. Così Pelle e Banana, sopranomi di due amici d’infanzia, è diventato l’intestazione di un originale studio di architettura di interni ricavato in un piccolo magazzino nel centro storico di Carrara e gestito da Fabio Crudeli.

1

Alle spalle studi di medicina interrotti per fare diventare un vero lavoro quello che fino a qualche anno fa era stato un amore coltivato come hobby: