A partire dall’anno 2009 il rilascio del permesso di costruire è subordinato alla Certificazione Energetica degli edifico, nonchè delle caratteristiche strutturali dell’immobile finalizzate al risparmio idrico e al rimpiego delle acque meteoriche.

risparmio-energetico.jpg

Sempre dal 1° gennaio 2009, ai fini del rilascio del permesso di costruire, deve essere prevista, per gli edifici di nuova costruzione, l’installazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. (art. 1 c.288-289 Legge Finanziaria 2008)