CERTIFICAZIONE ENERGETICA: PUBBLICATO IL REGOLAMENTO DELLA TOSCANA

Recentemente è stato pubblicato il Regolamento della Regione Toscana (Decreto Presidente Giunta 25 febbraio 2010, n. 17) in materia di Certificazione energetica. La Regione Toscana ha recepito le Linee Guida per la certificazione degli edifici (D.M. 26 giugno 2009) e i calcoli delle prestazioni energetiche (D.Lgs 192/2005 s.m.i.).


Il Regolamento regionale (in vigore dal 18 marzo) prevede che la certificazione energetica sia allegata a tutti i contratti di locazione (ma non prevede sanzioni) e introduce (per le categorie di edifici diverse da E1 ed E8, di cui all’articolo 3 del D.P.R.412/1993 – residenze e stabilimenti) un indice parziale di prestazione energetica per l’illuminazione artificiale.

Clicca qui per scaricare il regolamento sulla Certificazione Energetica della Toscana

Fonte: Acca

Usa: indice mutui-casa +0,5%

Le richieste di mutui ipotecari negli Stati Uniti hanno segnato un rialzo dello 0,5% la scorsa settimana. Nel dettaglio, le richieste di mutuo per l’effettivo acquisto di un immobile sono salite del 5,7%, mentre la componente dell’indice relativa alle domande di rifinanziamento ha visto un ribasso dell’1,5%.

Il tasso medio sui mutui trentennali – si legge nel rapporto della Mortgage Bankers Association – e’ salito dal 4,95% al 5,01% della settimana precedente.

Fonte: Ansa

Comunicato l’indice ISTAT per l’aggiornamento dei canoni di locazione relativo al mese di gennaio 2010

L’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), con il comunicato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 49 del 1° marzo 2010 , ha reso noto l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati relativo al mese di gennaio 2010 (1,3 % rispetto allo stesso mese del 2009).


Ricordiamo che tale indice, ai sensi dell’art. 32 della L. 392/1978, è di norma utilizzato per l’adeguamento dei canoni di locazione degli immobili ad uso abitativo e non.
Clicca qui per scaricare il testo del comunicato ISTAT

Fonte: Acca

Affitti, spunta cedolare ‘large’

Una cedolare secca al 23% sui redditi che derivano dagli affitti di immobili a uso abitativo: a proporlo e’ la Lega. Il carroccio ha presentato un emendamento al testo base all’esame della commissione Finanze della Camera che si occupa di introdurre nuove norme per regolare i proventi degli affitti.

Secondo quanto riferito da fonti di governo e maggioranza, pero’, il provvedimento ha praticamente zero chance di incassare il sostegno dell’Esecutivo e proseguire nell’iter.

Fonte: Ansa

PREZZI CASE ANCORA IN CALO

Con la crisi i prezzi delle case a Roma e Milano sono scesi nell’ ultimo anno e mezzo di circa il 9%. Lo afferma uno studio di Gabetti. Il calo e’ proseguito anche nell’ultimo semestre del 2009: -2,6% nel capoluogo lombardo, -3,2% nella capitale.

Secondo la ricerca, in tutta Italia si assiste ancora a un ridimensionamento sensibile del numero di transazioni. Tengono meglio le zone semicentrali servite, mentre in quelle periferiche c’e’ un eccesso di offerta.
Fonte: Ansa

Pubblicato il D.M. 26 gennaio 2010 “Aggiornamento del decreto 11 marzo 2008 in materia di riqualificazione energetica degli edifici”

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 35 del 12/02/2010 è stato pubblicato il D.M. 26 gennaio 2010 “Aggiornamento del decreto 11 marzo 2008 in materia di riqualificazione energetica degli edifici” firmato, lo scorso 25 gennaio, dal Ministro dello sviluppo economico Claudio Scajola.


Il decreto modifica i valori limite della trasmittanza termica, per le componenti dell’involucro edilizio, il cui rispetto è necessario per accedere alle detrazioni fiscali del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica.
Il nuovo decreto modifica (anche sensibilmente) i valori della trasmittanza previsti nel D.M. 11 marzo 2008.

CASA E COMPRAVENDITA: GUIDA PER L’ACQUISTO DI IMMOBILI IN COSTRUZIONE

Il Consiglio Nazionale del Notariato, in collaborazione con ben 12 Associazioni dei Consumatori, ha presentato la “Guida per il Cittadino” dedicata all’acquisto degli immobili in costruzione.

La nuova Guida “Acquisto in costruzione. La tutela nella compravendita di un immobile da costruire” affronta una tipologia di compravendita che presenta gravi rischi per l’acquirente qualora il costruttore incorra in “situazione di crisi”.

Usa: indice mutui-casa -1,2%

Le richieste di mutui ipotecari negli Usa hanno segnato -1,2% la scorsa settimana, nonostante il calo dei tassi sui prestiti ipotecari.

Nel dettaglio, le richieste di mutuo per l’effettivo acquisto di un immobile sono diminuite del 7%, mentre la componente dell’indice relativa alle domande di rifinanziamento e’ salita dell’1,4%. Il tasso medio sui mutui trentennali e’ sceso al 4,94% dal 5,01% della settimana precedente.

Fonte: Ansa

MUTUI: 8% HA CAMBIATO CONDIZIONI RATE

Circa 270.000 famiglie hanno modificato le condizioni contrattuali del loro mutuo o rinegoziato le rate o sfruttato le norme sulla portabilita’.

Si tratta – dice il direttore generale dell’Abi Giovanni Sabatini – dell’8% del totale delle famiglie che hanno un mutuo. In particolare sono 195.000 le famiglie che hanno rinegoziato il contratto di mutuo per un controvalore di circa 20 mld; 72.000 famiglie hanno invece cambiato banca attraverso la portabilita’ del mutuo per un controvalore di circa 8 mld.
Fonte: ansa

MADE EXPO 2010: grande successo all’apertura della mostra internazionale dell’architettura e dell’edilizia

Oggi ha aperto le porte l’edizione 2010 del Made Expo (Mostra Architettura Design Edilizia), la più importante manifestazione italiana (se non anche europea) del settore. Dai dati di affluenza della prima giornata è già stato registrato un incremento del 9 % dei visitatori, che come si può leggere sul sito dell’evento, rappresenta “un’iniziezione di ottimisto per il mercato del progetto e della costruzione”.

Il Made Expo ha aperto con un importante convegno inaugurale “Il domani del mondo” in cui si è discusso sui segnali di ripresa dell’economia planetaira davanti alle grandi sfide della crescita sostenibile delle città, tema importante e di grande attualità; alla presenza di oltre 1000 operatori e professionisti qualificati del settore nell’Auditorium di Fiera Milano Rho, il convegno ha voluto sottolineare il ruolo centrale del settore costruzioni per generare nuovi modelli possibili di sviluppo sostenibile.