Anci:650 mila famiglie aspettano casa

Sono 650.000 le famiglie italiane in attesa di una casa popolare. Ogni domanda di casa popolare, in Italia, viene soddisfatta dopo 3 anni. L’80% delle famiglie italiane sottoposte a sfratto lo e’ per morosita’ a causa di affitti insostenibili.

Sono i dati dell’emergenza casa in Italia emersi a Genova al convegno nazionale dell’Anci. Il 19 febbraio a Venezia l’Anci riunira’ le amministrazioni civiche per una conferenza nazionale sull’emergenza casa.

Fonte: Ansa

Usufrutto: Nuove tabelle

Al passo coi tempi i coefficienti per la determinazione dei diritti di usufrutto a vita e delle rendite o pensioni vitalizie. Cambia anche la base imponibile, ai fini delle imposte di registro e sulle successioni e donazioni, per la costituzione di rendite o pensioni.

Le modifiche arrivano con il decreto del ministero dell’Economia e delle Finanze del 23 dicembre 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre, e fanno seguito al cambiamento del saggio degli interessi legali, la cui misura è stata fissata all’1% annuo, con decorrenza dal 1° gennaio 2010 (Dm 4 dicembre 2009).

Usa: vendite case nuove ai minimi

Le vendite di case nuove negli Stati Uniti calano del 7,6% a dicembre a un tasso annuo di 342.000 unita’,ai minimi degli ultimi 9 mesi.

Lo comunica il Dipartimento del Commercio. Per l’intero 2009, le vendite di case nuove sono scese del 23% attestandosi al livello al livello piu’ basso dal 1963.

Fonte: Ansa

COMUNICATO L’INDICE ISTAT DEL MESE DI DICEMBRE 2009

L’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), con un comunicato del 4 gennaio 2010, ha reso noto l’indice dei prezzi al consumo (PROVVISORIO) per le famiglie di operai ed impiegati relativo al mese di dicembre 2009 (1,0 % rispetto allo stesso mese del 2008).

Ricordiamo che tale indice, ai sensi dell’art. 32 della L. 392/1978, è di norma utilizzato per l’adeguamento dei canoni di locazione degli immobili ad uso abitativo e non.
Fonte: Acca

CASA: MATTEOLI, AL VIA FONDI

Al via il sistema dei fondi immobiliari destinato a mobilitare investimenti nazionali e locali fino a sette miliardi di euro. L’obiettivo – dice il ministero delle Infrastrutture – e’ quello di realizzare 100.000 nuovi alloggi di edilizia popolare in 5 anni.


E’ di prossima emanazione inoltre, anticipa Matteoli, un altro decreto che destinera’ circa 377 milioni di euro per finanziare progetti di edilizia abitativa per i ceti medio-bassi.
Fonte: Ansa

TASSI: EURIBOR A TRE MESI IN CALO

L’Euribor a tre mesi nelle ultime 6 settimane ha segnato un calo costante passando dallo 0,718% del 4 dicembre scorso allo 0,674% di oggi. Cedendo in totale 0,044 punti percentuali. Sulla stessa linea l’Euribor ad un mese che e’ calato dallo 0,481% del 4 dicembre scorso allo 0,432% di oggi.

L’Euribor e’ il tasso che le banche applicano fra loro per i prestiti trimestrali e che viene preso come riferimento dalle stesse banche per indicizzare i mutui.
Fonte: Ansa

Mercato Immobiliare guarda allo Scudo Fiscale

Il rientro dei capitali con lo scudo fiscale potrebbe avere conseguenze positive per il mercato immobiliare, ma le stime non sono univoche.


Per Toscano Immobiliare, l’afflusso di capitali potrebbe avere ricadute positive valutabili in un +15% in due anni. Per Tecnocasa, sul versante dei prezzi nel corso del 2010 il calo sara’ piu’ contenuto rispetto al 2009 e potrebbe chiudersi in un intervallo compreso tra -3% e -1%. Anche per Gabetti il 2010 sara’ solo leggermente migliore del 2009.
Fonte: Ansa

Usa: banche, rivolta contro tassa

Le grandi banche Usa hanno deciso di passare all’attacco contro la proposta di tassa di responsabilita’ per la crisi,annunciata da Obama.
Obama
Secondo il quotidiano online The Politico gli istituti finanziari sostengono che la tassa avra’ effetti negativi sull’economia costando fino a 1.000 miliardi di dollari in prestiti perduti. Un banchiere ha spiegato al quotidiano che ‘il denaro raccolto dall’erario verra’ tolto al sistema bancario ed ogni dollaro di capitale ne genera 10 in prestiti’.

Usa, sale richiesta mutui casa +14%

Le richieste di mutui ipotecari in Usa o di rifinanziamento hanno segnato un rialzo del 14% in virtu’ dei bassi tassi di interesse.

bandiera_americana-small

In dettaglio le richieste di mutuo per l’acquisto di immobili sono aumentati dello 0,8%, mentre le domande di rifinanziamento – con cui gli americani alimentano di fatto la propria liquidita’ familiare in questo periodo di crisi – hanno segnato un balzo del 21,8%.

Fonte: Ansa

Ecco il video dell’inaugurazione del grattacielo più alto del mondo

Fonte: Youtube