Osservatorio Urbanistico

Convegni mese di ottobre

Next Landscape, ovvero il futuro prossimo dell’urbanistica, è il tema del Convegno che si terrà alla Fiera Rho Milano, Venerdì 19 Ottobre 2012, Sala MARTINI, per la quarta edizione di High Green Tech Symposium.

Progetto Osservatorio Urbanistico

L’obiettivo principale del progetto è un’elaborazione a livello sovracomunale che consenta la lettura di indirizzi e previsioni urbanistiche aggregate su area vasta, attraverso informazioni inerenti le fondamentali categorie di destinazioni d’uso, i vincoli all’edificazione, le aree sottoposte a strumenti urbanistici esecutivi.

Osservatorio Urbanistico

L’Osservatorio Urbanistico è un contenitore logico, un insieme di strumenti e procedure, che consentono il monitoraggio della pianificazione provinciale. Gli strumenti al servizio dell’Osservatorio sono di tipologia amministrativa ed altri di tipologia geografico digitale ovvero aderenti ai temi di geomatica
Con le tipologie geografiche digitali e con tutti i costrutti di interrogazione, sfruttando appieno tutte le scienze della geomatica, si compongono e descrivono i Mosaici quali unità costituenti dell’Osservatorio Urbanistico.

CASA: MATTEOLI, AL VIA FONDI

Al via il sistema dei fondi immobiliari destinato a mobilitare investimenti nazionali e locali fino a sette miliardi di euro. L’obiettivo – dice il ministero delle Infrastrutture – e’ quello di realizzare 100.000 nuovi alloggi di edilizia popolare in 5 anni.


E’ di prossima emanazione inoltre, anticipa Matteoli, un altro decreto che destinera’ circa 377 milioni di euro per finanziare progetti di edilizia abitativa per i ceti medio-bassi.
Fonte: Ansa

Approvato il piano casa in Campania

Il Consiglio Regionale della Campania, con 35 voti favorevoli, sei contrari e tre astenuti, ha approvato il “Piano Casa”.
Il provvedimento approvato, in deroga agli strumenti urbanistici vigenti, consente l’ampliamento (fino al 20% della volumetria esistente) degli edifici residenziali unifamiliari e bifamiliari e, comunque, di volumetria non superiore ai 1000 metri cubi e composti da non più di due piani fuori terra.

Campania1

Per gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici residenziali l’incremento potrà arrivare fino al 35% della volumetria esistente.
Gli ampliamenti non potranno riguardare gli immobili realizzati in difformità del titolo abitativo, collocati all’interno delle aree a rischio idrogeologico e pericolosità geomorfologia elevata o molto elevata, nella zona ‘rossa’ a rischio Vesuvio ex legge regionale 21/2003, negli immobili di valore storico, culturale e architettonico, nelle aree di inedificabilità assoluta ai sensi delle leggi nazionali e regionali.

Finanziaria 2010: bocciati diversi provvedimenti che interessavano il mondo dell’edilizia

Il Senato ha approvato il testo della   Finanziaria 2010, che ora passa in seconda lettura alla Camera. In commissione e in aula sono stati   bocciati diversi provvedimenti che interessavano il mondo dell’edilizia: in particolare piano urgente per il rischio sismico e idrogeologico, e cedolare secca del 20% sugli affitti.

lente3

Slitta inoltre la proroga del bonus del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica. Le notizie non sono state colte con favore dall’associazione dei costruttori che già nei giorni precedenti all’approvazione aveva minacciato azioni di protesta.

LE BOCCIATURE DEL SENATO

• Piano urgente per il rischio sismico. Non è passato nel testo del Senato il piano urgente dell’opposizione per la rimozione del rischio sismico e idrogeologico. L’opposizione aveva proposto un piano di verifiche da parte della Protezione civile, entro il 31 dicembre 2012, nelle aree contigue a quelle coinvolte dal sisma abruzzese.
• Cedolare secca sugli affitti. Tra i provvedimenti bocciati, anche una misura cara ai proprietari di casa: insieme al taglio dell’Irap, con il testo approvato al Senato salta anche la cedolare secca del 20% sugli affitti, prevista nel cosiddetto “pacchetto Baldassarri”.

Usa: indice prezzi case +0,3%

Negli Stati Uniti i prezzi delle case segnano a settembre il quarto rialzo mensile consecutivo. L’indice S&P/Case-Shiller ha registrato un aumento dello 0,27% rispetto al mese prima (+1,13% ad agosto).

bandiera_americana-small

Su base annua, l’indice ha segnato un ribasso del 9,36% che rappresenta – scrive l’agenzia Bloomberg – la flessione annua piu’ contenuta dalla fine del 2007.

Fonte: Ansa

Terremoto: proroga per contributi lavori case B e C

Ancora 30 giorni di proroga per la presentazione delle domande d’accesso ai contributi per la riparazione di alloggi con esito di agibilita’ B e C, misure ad hoc e incremento degli importi destinati al miglioramento sismico per aggregati edilizi composti da piu’ edifici, ma anche la possibilita’ di effettuare interventi di rafforzamento localizzato sugli alloggi classificati in categoria A.

terremoto_friuli_2

Sono le principali novita’ contenute in una nuova ordinanza di protezione civile per accelerare il processo di riparazione e ricostruzione degli immobili danneggiati dal sisma. In particolare, per gli edifici inclusi in aggregati edilizi in muratura e’ previsto che si proceda a un intervento unitario di rafforzamento e miglioramento sismico, indipendentemente dalla diversita’ di classificazione di agibilita’ attribuita alle singole parti. La domanda di contributo deve essere presentata dai proprietari delle singole unita’ immobiliari costituiti in un consorzio obbligatorio che, se rappresentativo della proprieta’ di almeno il 51% delle superfici utili complessive, delibera anche in sostituzione dei proprietari che non hanno aderito.

Massa: ecco le case a risparmio energetico

Non chiamatele case popolari: saranno «alloggi ad affitto agevolato» (comunque destinati alle fasce più deboli). E, soprattutto, saranno biocompatibili e a risparmio energetico. Sono i 35 appartamenti che nasceranno nella zona dell’ex mattatoio. Accanto ad essi, anche un centro per anziani, un asilo nido, negozi e una piazza. Il progetto ha avuto ieri un’accelerazione con il via libera della giunta alla richiesta di finanziamenti alla Regione.

edicom2_eventi_it_288246_foto_popup
Finanziamenti pesanti: 7,1 milioni di euro circa che Comune ed Erp (l’ente per l’edilizia residenziale pubblica è partner di questo progetto) contano di avere da Firenze già entro l’anno o, alla peggio, all’inizio del 2010. E che andranno ad aggiungersi ai finanziamenti legati al Piuss (25 milioni complessivi), ossia ai Piani di sviluppo integrato di cui il recupero dell’ex Mattatoio fa parte.

Usa: balzo 11% vendita case nuove

Le vendite di case nuove negli Usa a giugno segnano un balzo dell’11% a 384.000 unita’ a tasso annuo, di molto superiore alle previsioni.

bandiera_americana-small1

Gli analisti si attendevano un rialzo del 3% a un tasso annuo di 352.000 unita’. E’ stato inoltre rivisto in meglio il dato di maggio a +2,4% (da -0,6% della prima lettura) da un tasso annuo di 342.000 unita’ a 346.000 unita’. L’indice ha segnato il rialzo piu’ forte da 8 anni, supportando lo scenario di una stabilizzazione del mercato immobiliare.

Fonte: Ansa