banche

Tremonti: Le Banche devono fare il loro mestiere

“Il governo la sua parte l’ha fatta, mettendo decine e decine di miliardi in circolo” per affrontare la crisi economica. “Adesso le signore banche devono fare il loro mestiere”.

tremonti

Il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, intervenendo alla registrazione di ‘Porta a porta’ sottolinea che attraverso gli interventi del governo “e’ stata messa una liquidita’ che sta scendendo in pista molto elevata. Ma non possiamo saltare le banche”.

Banche: spread +40% in sei mesi

Durante questi ultimi mesi sia l’euribor che l’irs, gli indici con i quali si determinano i saggi d’interesse sui mutui (a tasso variabile e a tasso fisso), sono calati sensibilmente. Ciononostante i tassi sui mutui casa non sono scesi con la stessa rapidità. questo per via degli spread (la parte di guadagno che le banche si assegnano) aumentati del 40% da giugno ad oggi.

mutuo-1-casa

Dal primo gennaio di quest’anno i consumatori possono scegliere di agganciare i loro mutui, oltre che all’euribor, al tasso bce (in genere più stabile). Ma ai livelli bce si applicano maggiorazioni che vanno ben oltre l’1% e talvolta, come nel caso di alcuni istituti di credito, anche oltre il 2%.

Mutui: Abi, a novembre tassi in calo al 5,50%, minimi da giugno 2007

A novembre 2008 i tassi applicati dalle banche alle famiglie per i mutui relativi all’acquisto delle abitazioni sono scesi al 5,50%, oltre un quarto di punto in meno rispetto a ottobre 2008 ai minimi da giugno 2007. Lo rende noto l’Abi nel bollettino mensile.


Frena poi il ritmo di crescita degli impieghi delle banche in Italia. Il mese scorso il tasso di crescita tendenziale e’ stato del 4,4% dal +5,3% di ottobre 2008 mentre a novembre 2007 l’aumento annuo era stato dell’11,4%. In totale l’ammontare degli impieghi del sistema bancario e’ pari a 1.513 miliardi con un flusso netto di nuovi impieghi di 62 miliardi di euro rispetto a novembre 2007.