immobiliari

Compravendite: tendenze del mercato immobiliare

I dati elaborati dall’Agenzia del Territorio sul mercato immobiliare italiano mostrano ancora qualche segnale positivo. Il tasso tendenziale annuo del volume di compravendite nell’ultimo trimestre 2011 (variazione percentuale del IV trimestre 2011 rispetto il IV trimestre 2010), per l’intero settore immobiliare, risulta, infatti, pari al +0,4%, che segue il +1,6% del III trimestre.

Usa crollo delle case in vendita

A fine 2011 c’era chi aveva iniziato a tirare un sospiro di sollievo. Le vendite degli immobili, negli Stati Uniti erano finalmente in risalita. Dicembre si era chiuso, infatti, con un +5%. Segnale positivo di un lento recupero economico, ipotizzava qualcuno. Ma il nuovo anno è iniziato con un tonfo.

Imu una tassa deleteria

imu è ormai diventata la parola più odiata dalle famiglie italiane. la nuova tassa sugli immobili comporterà un aumento notevole rispetto alla vecchia ici e graverà non poco sulle tartassate tasche degli italiani. ma quale potranno essere gli effetti diretti ed indiretti dell’introduzione dell’imu sul mercato immobiliare italiano? lo abbiamo chiesto all’avvocato gabriele bruyère presidente nazionale dell’uppi (unione piccoli proprietari immobiliari), una delle categorie maggiormente colpite dalla nuova tassa sulla proprietà immobiliare

Modena, in un condominio acqua privata

“Nel giro di un mese nascerà la prima Casa dell’acqua privata, realizzata totalmente su iniziativa di un condominio composto da 75 famiglie.

Mercato Immobiliare: IV trimestre 2011

E’ stata presentata il 15 marzo 2012 la Nota sull’andamento del mercato immobiliare nel IV trimestre del 2011, con la sintesi annua, a cura dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia del Territorio.

Casa: Boom pignoramenti +15,2%

E’ boom di pignoramenti ed esecuzioni immobiliari. Per Adusbef e Federconsumatori, nel 2009 sono aumentati del 15,2% rispetto al 2008.

E questo nonostante tassi di interesse bassi e il calo dei costi dei mutui. Nel triennio 2007-2009 i pignoramenti sono aumentati del 60,5%,per un totale di 130mila case all’asta.Il maggior numero di pignoramenti nel 2009 si registra a Milano (2.733,+15,5% in un anno) Roma (a quota 2.157 esecuzioni, +18,1%),e Monza (1.040 vendite all’asta, +20,2% sul 2008).
Fonte: Ansa