mutui

Compravendite immobili in calo e mutui a picco

In Italia il mercato degli immobili, nel secondo trimestre del 2012, fa registrare la flessione più marcata dal 2008. E’ quanto emerge dai dati diffusi dall’Istat sulla statistica notarile. In forte riduzione anche i mutui, calati del 41,2%. Il servizio di Amedeo Lomonaco: RealAudioMP3

Rassegna stampa immobiliare 2012

Immobili, prima casa, ma anche dismissioni, investimenti all’estero e nuovi progetti architettonici tra risultati e ritardi al centro della rassegna immobiliare di oggi.

Partiamo da uno studio dell’Aipb (Associazione degli operatori del Private Banking) riportato da Corriere Economia del Corriere della Sera, secondo il quale gi italiani benestanti vedono ancore nel mattone un canale di investimento privilegiato. Secondo lo studio ben il 97% delle famiglie italiane che possiedono un risparmio superiore a mezzo milione di euro, possiede una prima casa (+20% rispetto alla media nazionale), l’80% una seconda abitazione, il 67% immobili residenziali e il 45% immobili non residenziali. Il rapporto rivela anche come, nonostante la crescente pressione fiscale, gli immobili rimangono un investimento scelto da molte famiglie benestanti, e indicato nel 44% della clientela privata come destinazione privilegiata di investimento.

Mutui: le famiglie italiane un rischio per le banche?

Se il sistema bancario italiano soffre per l’andamento del mercato immobiliare, la colpa non è dei mutui concessi alle famiglie. Secondo il rapporto sulla stabilità finanziaria di Bankitalia, infatti, i rischi connessi alla concessione dei mutui sono abbastanza contenuti, mentre un pericolo maggiore è rappresentato dai prestiti erogati alle imprese di costruzione e alle società di intermediazione immobiliare.

Sempre più italiani comprano casa all’estero

Berlino, Londra e Parigi sono in cima alle preferenze di potenziali compratori di case, giovani e meno giovani. A sostenerlo è un recente approfondimento curato da Casa 24, il magazine de Il Sole 24 Ore, secondo cui sono le tre metropoli di cui sopra ad attrarre un volume di investimenti italiani sempre crescente.

Le autorità californiane interverrano per modificare i mutui…

Diverse autorità locali californiane potrebbero intervenire in soccorso delle famiglie che si trovano a pagare mutui per un importo superiore rispetto a quello che, dopo lo scoppio della bolla immobiliare, è il valore effettivo della propria abitazione…

I giovani alle prese col mutuo

Veramente dura la vita per chi è precario. Ottenere un mutuo casa è diventato veramente impossibile se non si hanno delle solide garanzie contrattuali, e questo vale sia per i mutui prima casa sia per i mutui seconda casa.

Compravendite Immobiliari: leggero rialzo

Nel terzo trimestre del 2011 le compravendite di unità immobiliari sono aumentate del 4% rispetto allo stesso periodo del 2010.Salendo a oltre 175mila (175.644).
Considerando i primi nove mesi del 2011 rispetto agli stessi del 2010 si registra una lieve diminuzione delle compravendite (-0,9%).

Farsi finanziare dalla banche: ecco tutte le strategie

In un periodo in cui le banche concendono prestiti, finanziamenti e mutui con più difficoltà rispetto un tempo, chiedendo garanzie maggiori ai finanziati, è importante, soprattutto per chi investe nel mondo immobiliare ed edilizio, sapere utilizzare certe tecniche per la richiesta di finanziamento che portino un successo quasi totale nelle risposte delle banche.

Usa: indice mutui-casa -1,2%

Le richieste di mutui ipotecari negli Usa hanno segnato -1,2% la scorsa settimana, nonostante il calo dei tassi sui prestiti ipotecari.

Nel dettaglio, le richieste di mutuo per l’effettivo acquisto di un immobile sono diminuite del 7%, mentre la componente dell’indice relativa alle domande di rifinanziamento e’ salita dell’1,4%. Il tasso medio sui mutui trentennali e’ sceso al 4,94% dal 5,01% della settimana precedente.

Fonte: Ansa

Usa, sale richiesta mutui casa +14%

Le richieste di mutui ipotecari in Usa o di rifinanziamento hanno segnato un rialzo del 14% in virtu’ dei bassi tassi di interesse.

bandiera_americana-small

In dettaglio le richieste di mutuo per l’acquisto di immobili sono aumentati dello 0,8%, mentre le domande di rifinanziamento – con cui gli americani alimentano di fatto la propria liquidita’ familiare in questo periodo di crisi – hanno segnato un balzo del 21,8%.

Fonte: Ansa