tasse

Tasse settembre 2012

Non soltanto IRPEF, IVA, IMU, Addizionali IRPEF Regionali e Comunali, IRAP, tasse sull’ombra, Accise sui carburanti, Bollo Auto e chi più ne ha più ne metta. Nel Paese delle “100 tasse”, ve ne sono alcune imposte e tasse “ignote”, che spesso i cittadini ignorano di pagare oppure non conoscono l’Ente che le incassa. Sono le 7 “tasse occulte”, che puntualmente troviamo sulle bollette del gas, della luce, della TARSU, sull’assicurazione oppure la momento di acquistare un’auto o uno scooter.

Le tasse nel Nord Est

Cosa sono le tasse per i nordestini?

L’Osservatorio sul Nord Est, curato da Demos per Il Gazzettino, si occupa oggi della concezione che hanno i cittadini dell’area dei tributi. La popolazione appare attraversata da una spaccatura che divide equamente coloro che considerano le imposte un dovere civico e quanti, invece, le vedono come un mezzo per garantire i servizi (entrambi: 41%). Una minoranza (seppur non trascurabile) le giudica uno strumento di oppressione dello Stato (18%). Quale tassa vorrebbero abolire i nordestini? Canone Rai (39%) e Imu (36%) sono i primi tributi da cancellare.

Possibili nuove tasse dal governo Monti

Il Cdm ci sara’ domani ma arrivano gia’ le richieste dei partiti al premier Mario Monti che si appresta a mettere mano alla spending review. Operazione che ha l’obiettivo di evitare l’aumento dell’Iva, innanzitutto. E poi reperire fondi per qualche misura di crescita. Sempre tenendo fermo l’obiettivo del pareggio di bilancio. E dai partiti arrivano suggerimenti, proposte e ciascuno pianta i suoi paletti. Persino la Bce che ha fatto sapere di guardare con attenzione alla spendig review ‘consigliando’ l’accorpamento delle province come misura di contenimento della spesa.

Incentivi fiscali: edifici moderni ed efficienti

A decorrere dal 1° gennaio 2009, chi effettua interventi sugli immobili finalizzati al risparmio energetico si trova di fronte a un bivio: usufruire della detrazione dall’Irpef del 55% relativa alle spese sostenute o beneficiare di eventuali incentivi comunitari, regionali o locali riconosciuti per i medesimi interventi.

1,5 milioni di case sconosciute al Catasto

Sono un milione e mezzo gli immobili non accatastati risultanti dal confronto tra le orto-foto e le mappe catastali.In alcuni casi si tratta di edifici fatiscenti o di immobili in costruzione, ma in tutti gli altri casi sono semplicemente immobili per i quali non viene pagato un euro di tasse.

casa-fantasma

Sono dati dell’Agenzia del Territorio che ha rintracciato anche 800.000 immobili che hanno perso i requisiti della ruralita’, condizione che da’ diritto ad agevolazioni fiscali.

Fonte: Ansa