immobili

Immobili nonostante prezzi fermi: vendite in calo nel 2011

La crisi pesa nel mercato immobiliare e nel 2011 le compravendite sono state un milione 321 mila 229, in calo dell’1,9% sul 2010. Lo comunica l’Agenzia del Territorio specificando che per il settore residenziale il calo è stato del 2,2%.

C’è la crisi? Vado a vivere in garage!

Nel 2012 boom delle riconversioni: modificare la destinazione d’uso
dell’immobile permette di triplicare il guadagno medio

C’è la crisi? Vado a vivere in garage!

Negozi, garage, soffitte e cantine diventano abitazioni da vendere o dare in affitto

Aste immobiliari: tanta offerta poca richiesta

Le aste immobiliari sono spesso viste come un’occasione per portarsi a casa un immobile ad un prezzo inferiore a quello di mercato.Ma evidentemente non è tutto oro quel che luccica, dato che le case all’asta sono sempre più numerose, in aumento del 15%, eppure un gran numero non suscita nessun interesse.

IMU: si pagherà il doppio della vecchia ICI

La nuova IMU ex ICI, peserà almeno il doppio ( +50% ) sugli immobili, si salvano solo le prime case abitate di chi ha figli a carico.

Entro il 16 giugno andrà pagata la prima rata dell’Imu, la prima rata sarà relativamente bassa, intorno al 4 per mille, mentre la seconda rata, quella di dicembre, sarà molto più elevata, nel frattempo i Comuni devono stabilire quanto prenderanno di “addizionale”.

Comunicato l’indice ISTAT per l’aggiornamento dei canoni di locazione relativo al mese di gennaio 2010

L’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), con il comunicato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 49 del 1° marzo 2010 , ha reso noto l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati relativo al mese di gennaio 2010 (1,3 % rispetto allo stesso mese del 2009).


Ricordiamo che tale indice, ai sensi dell’art. 32 della L. 392/1978, è di norma utilizzato per l’adeguamento dei canoni di locazione degli immobili ad uso abitativo e non.
Clicca qui per scaricare il testo del comunicato ISTAT

Fonte: Acca

Affitti, spunta cedolare ‘large’

Una cedolare secca al 23% sui redditi che derivano dagli affitti di immobili a uso abitativo: a proporlo e’ la Lega. Il carroccio ha presentato un emendamento al testo base all’esame della commissione Finanze della Camera che si occupa di introdurre nuove norme per regolare i proventi degli affitti.

Secondo quanto riferito da fonti di governo e maggioranza, pero’, il provvedimento ha praticamente zero chance di incassare il sostegno dell’Esecutivo e proseguire nell’iter.

Fonte: Ansa

Usa, sale richiesta mutui casa +14%

Le richieste di mutui ipotecari in Usa o di rifinanziamento hanno segnato un rialzo del 14% in virtu’ dei bassi tassi di interesse.

bandiera_americana-small

In dettaglio le richieste di mutuo per l’acquisto di immobili sono aumentati dello 0,8%, mentre le domande di rifinanziamento – con cui gli americani alimentano di fatto la propria liquidita’ familiare in questo periodo di crisi – hanno segnato un balzo del 21,8%.

Fonte: Ansa

Fisco: entro il 16 il saldo Ici

Entro mercoledi’ 16 dicembre deve essere effettuato il versamento della seconda rata dell’Ici dovuta per il 2009.

ici4Ancora qualche giorno quindi per il pagamento del saldo dell’imposta comunale sugli immobili, abolita lo scorso anno sulle case di abitazione ma che invece continua a ‘sopravvivere’ sulle seconde case, su quelle date in affitto, su negozi e uffici. La tassa sulla casa resta anche sulle case di abitazione se si tratta di ville o appartamenti di lusso.

Fonte: Ansa

Registrazione Telematica dei Contratti di Locazione

I contratti di locazione di immobili urbani, di qualsiasi ammontare, purche’; di durata superiore ai 30 giorni complessivi nell’anno, devono essere registrati.

soldi.jpg

La registrazione va effettuata entro 30 giorni dalla data di stipula del contratto (o dalla sua decorrenza, se antecedente) presso gli uffici locali dell’Agenzia delle Entrate, dopo aver provveduto al versamento sell’imposta di registro.