Secondo la direttiva sul rendimento energetico degli edifici (2010/31/UE), viene imposto a tutti gli stati membri, l’introduzione dei requisiti minimi di rendimento energetico nella costruzione degli edifici e degli elementi e sistemi tecnici per l’edilizia ed impone di assicurare questi requisiti sulla base di una metodologia dei livelli ottimali in funzione dei costi.