real estate

Progetti anticrisi e rilancio dell’ immobiliare al centro del Consiglio Nazionale Fiaip

Righi (Fiaip): “Serve un governo e una terapia d’urto per far ripartire l’immobiliare”

Nuove opportunità per le agenzie immobiliari, progetti anticrisi, lotta all’abusivismo e modifiche statutarie al centro del Consiglio Nazionale Fiaip che si è svolto  il 18 e 19 marzo a Roma presso l’Ata Hotel Villa Pamphili  e che ha visto una folta partecipazione ed oltre una trentina di interventi.

Bolla Immobiliare Italiana

bolla_0La Spagna ha mostrato tutta la sua fragilità finanziaria nel momento dello scoppio della bolla speculativa legata agli immobili. Se tale bolla non è da considerarsi l’unico fattore che ha dato il via all’aggravarsi della Crisi, sicuramente può esser stata la “goccia” che ha fatto traboccare il vaso.
Claudio Scardovi, managing director della AlixPartners, ha parlato a Reuters circa la situazione italiana.

Perchè conviene investire nei titoli immobiliari

argento_h_partbAd oggi, la capitalizzazione totale del mercato delle global real estate securities è intorno alle mille miliardi di sterline, per un universo di 1.956 aziende distribuite in 64 Paesi. Quali sono i vantaggi di questa asset class?

Fondi Immobiliari in Italia

fondi600Perché in un momento in cui il mercato ristagna, i prezzi si prevedono in calo e gli investitori esteri fuggono, i fondi italiani hanno aumentato del 50% gli investimenti sull’immobiliare?
E’ accaduto fra il 2009 e il 2012, secondo un rapporto preparato da Bnp Paribas real estate, quando gli investimenti dei fondi italiani immobiliari nel settore passano dal 26 al 39%. Questo mentre il mercato si contrae e i prezzi si congelano.

Agenzie Immobiliari e Consumatori

Il rapporto tra le agenzie immobiliari e i consumatori non è mai stato dei più semplici: una chiara conferma in tal senso è giunta dall’ultima indagine condotta dall’associazione Altroconsumo, secondo cui le principali difficoltà consistono nell’insoddisfazione che viene espressa dai cittadini italiani al momento dell’acquisto di una abitazione, visto che non sono poche le carenze denunciate. Quali sono i dati più significativi di questa inchiesta così interessante?

Mercato Immobiliare nei Paesi Europei

Un marchio e una rappresentanza unica per oltre 250 mila professionisti del Real Estate dell’Unione Europea. Sono alcuni degli obiettivi sui quali sono impegnati gli agenti immobiliari che stanno analizzando il mercato degli immobili nei diversi Paesi e studiando soluzioni per combattere la crisi e la stretta del credito applicata dalle banche.

Usa crollo delle case in vendita

A fine 2011 c’era chi aveva iniziato a tirare un sospiro di sollievo. Le vendite degli immobili, negli Stati Uniti erano finalmente in risalita. Dicembre si era chiuso, infatti, con un +5%. Segnale positivo di un lento recupero economico, ipotizzava qualcuno. Ma il nuovo anno è iniziato con un tonfo.

Immobiliare Italia si rinnova e “amplia il tuo business”

Immobiliare Italia.it offre la grande opportunità di ampliare il proprio business in Italia come all’estero grazie a una nutrita rete di operatori per un nutrito gruppo di agenzie e al favoloso portafoglio condiviso di immobili.

Tutte le agenzie che fanno uso del web hanno la possibilità di proporre le loro offerte immobiliari, in un’ampia vetrina immobiliare rivolta ad un vasto mercato nazionale e internazionale attraverso un portale in lingua dedicato.

Immobiliare Italia è presente nel mercato come una tra le maggiori opportunità pubblicitarie, offerndo ai propri utenti un nutrito database di offerte immobiliari tra le più interessanti in Italia, con maggior attenzione e cura per comuni, località e zone presenti in ogni provincia.

Expo Italia Re, l’evento nazionale del real estate

Dal 9 al 12 giugno 2009 la quinta edizione presso il polo esterno di Fiera Milano.

expo-italia-real-estateGli operatori del settore italiani ed esteri, le pubbliche amministrazioni e i professionisti del mercato immobiliare: una vetrina qualificata di business, confronto professionale e attrazione d’investimenti ai fini dello sviluppo e della riqualificazione territoriale.

www.italiarealestate.it

European Cities Monitor 2008

Milano esce dalla top ten della classifica generale delle città considerate migliori come business location, perdendo tre posizioni rispetto al 2007. Roma invece sale dal 27° al 25° posto. È quanto emerge dai risultati dell’edizione 2008 di European Cities Monitor (ECM), la ricerca condotta annualmente da Taylor Nelson Sofres per conto di Cushman & Wakefield, service provider globale nel real estate.


European Cities Monitor (ECM) si basa sulle interviste ai Senior Manager e ai Board Director incaricati delle location di 500 tra le principali società in Europa.
Lo studio individua i fattori che le società considerano determinanti nella scelta di una location, intesa come città d’affari, e mette a confronto le performance delle 34 principali città europee relativamente ai singoli parametri.