Il costo degli alloggi per gli immigrati si è quasi quintuplicato nell’ultimo anno, lo rivela uno studio comparativo della società di consulenza nelle risorse umane, mercer sul costo della vita in più di 140 città del mondo.

case_banconote

Mosca si conferma per il terzo anno di fila la città meno “ospitale” per chi proviene da altri paesi, seguita da Tokio e Londra. Sebbene le città tradizionalmente case dell’europa occidentale e dell’asia continuino a ricoprire i primi 20 posti della classifica, non mancano le sorprese con alcune città dell’europa orientale (riga, praga, varsavia), brasile e india che salgono in classifica.