investimento

La casa? Investimento sicuro

la casa è un investimento che si rivaluta nel tempo. Lo rivela uno studio condotto da corriere economia sui dati dell’ufficio studi ubh relativi ai valori immobiliari dal 1984 ad oggi. In 25 anni i valori immobiliari si sono triplicati passando attraverso fasi di crescita (1992, quando i valori degli immobili salirono più del 15% in un anno) e di decrescita (-16,2% nel 1993).

casa-soldi

Tuttavia per un investimento profittevole nel mattone bisogna comprare al momento giusto. Chi ha comprato nel 1996, ad esempio, ha messo a segno una rivalutazione del 56,5% sull’inflazione (4 punti e mezzo l’anno), al contrario, chi ha comprato ai massimi del 1992 deve registrare una perdita del 6,1.

Il Mercato Immobiliare è una curva sinusoidale

Il mercato immobiliare può essere visto come una curva sinusoidale: per fare un esempio, come la rappresentazione grafica della corrente alternata. Infatti, dopo un periodo in cui i valori immobiliari si sono vertiginosamente alzati (tra il 1998 ed il 2007), ora lentamente la curva delle quotazioni inizia a decrescere.


Ma come si rapportano le famiglie italiane all’andamento del ciclo immobiliare? Lo spiega un’indagine di Tecnoborsa che rileva come, secondo gli ultimi dati dell’Agenzia del Territorio, le compravendite nel 2008 registrano un decremento sul 2006 del 4,6% per il solo settore residenziale, cioè quello che appunto riguarda più da vicino le famiglie italiane.

Smaltimento dell’amianto: bando della Provincia di Massa Carrara

Ammonta a 85 mila euro la somma con la quale la Provincia di Massa-Carrara ha deciso di finanziare, per il terzo anno consecutivo,  il fondo a favore dei comuni che intendono promuovere interventi di rimozione e smaltimento dell’amianto.

amianto.jpg

Dopo il successo della prime due edizione che ha permesso di concedere contributi a 9 comuni, nel 2005, e ad otto, nel 2006,  attivando un investimento complessivo di oltre 550 mila euro, l’amministrazione di Palazzo Ducale ha deciso di ripetere l’iniziativa ed in questi giorni è stato approvato dalla  giunta provinciale il nuovo bando: per presentare le domande i comuni avranno tempo fino al 31 marzo 2008.

Box auto a caro prezzo

Tempi duri per chi aveva scommesso sui box come oggetto di investimento dai rendimenti sicuri e in continua ascesa. I prezzi, raddoppiati in meno di tre anni in quasi tutti i maggiori capoluoghi italiani, sembrano ormai aver toccato i livelli massimi.

garage.gif

Con punte medie di 110mila euro nelle zone più prestigiose di Roma e Milano, secondo le rilevazioni di Scenari Immobiliari e addirittura con singoli picchi che – a quanto pare – vanno anche più in là (130mila euro nel cuore di Napoli, secondo i dati che sono stati diffusi da Ubh e Tecnocasa).