I casi di mancati rimborsi dei mutui negli Stati Uniti saliranno ancora: lo ha detto martedì 4 marzo il presidente della Ben Bernanke, parlando ad Orlando in e sottolineando che c’e’ bisogno di fare di più per evitare nuovi casi di sequestro delle abitazioni.

crisi-mutui.jpg

Il presidente della Federal Reserve prevede un ulteriore calo del prezzo delle case negli Stati Uniti pertanto serve una risposta «vigorosa» del sistema bancario americano per impedire nuovi . Bernanke ha osservato che si sta cercando di aiutare quanti hanno contratto mutui subprime riducendo gli interessi da pagare. Ma la soluzione migliore per evitare un aumento dei pignoramenti sarebbe quella di ridurre i rimborsi della quota capitale. Questo eviterebbe ai proprietari di casa di dover rimborsare una cifra superiore al valore reale dell’abitazione.

Fonte: Il Sole 24 ore