Carrara crepe al Politeama: evacuate case e negozi

Ieri pomeriggio una colonna portante in mattoni del Politeama Giuseppe Verdi di Carrara, di fronte alla biglietteria del teatro, chiuso per inagibilità da anni, ha presentato fessure che lasciavano scampo a poche speranze.

politeama

Sergio Bologna, gestore del Cinema, intorno alle 16, si è accorto della profonda crepa nella colonna ottocentesca rendendola pericolante, ha dato l’allarme ai vigili del fuoco che resisi conto della gravità del problema, che metteva a serio repentaglio la sicurezza dell’intera struttura, hanno transennato la piazza e imposta l’evacuazione dell’edificio. Così tutti i negozi che insistono sul lato ovest del Politeama, la banca Unicredit, la Benetton, il nuovissimo Caffè del teatro e una decina fra appartamenti e uffici che nell’ala pericolante, sono stati chiusi ed evacuati. Il comandante dei vigili del Fuoco, Angelo Argenzio, ha fatto partire il verbale in Prefettura e al sindaco affinché quest’ultimo imponga con un’ordinanza alla proprietà, la Nuova Caprice, l’immediata messa in sicurezza dell’edificio.
Fonte:Teleriviera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.