Le richieste di mutui ipotecari negli Usa la scorsa settimana hanno subito una flessione del 13,7% dopo il -1,8% della settimana precedente. Nel dettaglio, le richieste di mutuo per l’effettivo acquisto di un sono calate del 7,6%,

bandiera_americana-small

mentre quelle di rifinanziamento – con cui gli americani alimentano la propria liquidita’ – hanno segnato un ribasso del 17%. Il sui mutui trentennali e’ salito al 5,07% dal 5,02% della settimana prima; si tratta del livello piu’ alto in un mese.

Fonte: