Il disastro borsistico di ottobre ha tirato un colpo basso al mercato immobiliare nordamericano. La vendita di case nuove è scesa a ottobre del 40% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso toccando quota 433mila unità.

Si tratta del livello minimo raggiunto dal gennaio del 1991, quando erano state vendute 440mila case nuove. Nel mercato degli immobili di seconda mano l’indice delle vendite è calato del 3,1% ad ottobre toccando quota 4,98 milioni di unità, secondo national association of realtors.