qualità

Certificazione di qualità

La proprietà immobiliare ha a disposizione una certificazione di qualità (volontaria, indipendente, non assistita) dei propri beni, istituita dalla Confedilizia, Organizzazione storica della proprietà edilizia, in collaborazione con il Rina, storico ente certificatore italiano (in attività dal 1861)

Ediltirreno Expo 2009

EdilTirreno Expò, la fiera dedicata alle imprese che producono e distribuiscono materiali e tecnologie per l’edilizia e agli utilizzatori specializzati del settore, ritorna a Carrara dal 3 al 5 aprile 2009 dopo il successo della scorsa edizione.
Nonostante nel 2008 il mercato edile in Europa ed in Italia sia stato poco dinamico e lo scenario previsto per il 2009 si preveda ancora stagnante, i dati che riguardano il bacino geografico di Toscana e Liguria fanno registrare una controtendenza.

ediltirreno2

Di fronte al quadro nazionale il futuro dell’edilizia è legato a scelte di qualità, riqualificazione e innovazione che permettano di lavorare a quanti sappiano investire nelle nuove potenzialità del mercato. Si dovranno coniugare spirito ambientalista e soluzioni per il risparmio energetico, ma anche domotica, prodotti innovativi e altamente tecnologici che, assieme ad una progettazione obbligatoriamente moderna, saranno indispensabili per migliorare l’efficienza ed abbattere i costi.

Nuovo disegno di legge per adeguare la qualità architettonica italiana agli standard europei

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 11 luglio ha approvato in via preliminare un disegno di legge sulla qualità architettonica, urbanistica, degli spazi urbani e del territorio, con nuove misure per i vari ambiti di intervento. Il provvedimento era stato approvato dal pre consiglio dei ministri di martedì 8 luglio su proposta del ministro Sandro Bondi, il quale aveva annunciato la presentazione del disegno di legge in occasione del XXIII Congresso mondiale di Architettura a Torino.

foto-architettura_h_003

In particolare, il provvedimento prevede la promozione dei concorsi di architettura, premi ai giovani professionisti che partecipano a tali concorsi, obbligo delle amministrazioni pubbliche di destinare il 2% della spesa per nuovi edifici – di importo superiore a un milione di euro – all’inserimento di opere d’arte, piano triennale per la qualità architettonica.