studenti

Sotto lo stesso tetto – Co-housing

Si diceva che la crisi avrebbe abbassato il prezzo degli affitti. Per ora ha solo abbassato i salari e reso più difficile ottenere un lavoro stabile, così trovare casa a prezzi accessili è sempre più un problema. E gli italiani scelgono di coabitare. Roba da studenti squattrinati? Neanche per sogno.
co-housing-028
Nelle grandi città, il 59% delle condivisioni di appartamenti sono fra lavoratori. E non è che la singola camera ti venga proprio “tirata dietro”. Secondo uno studio di Immobiliare.it, a Milano il canone d’affitto per un posto letto in singola è di 503 euro. La città più accessibile è Cosenza, con 200 euro al mese.

A Bari la casa per gli studenti è un far west

Piccole, care e di scarsa qualità. l’identikit delle case per studenti rischia di diventare uno stereotipo, ma rispecchia la realtà secondo Nicola Zambetti, segretario regionale del sunia per il quale “spesso si tratta di situazioni fuori legge anche quando il contratto è regolarmente registrato”.

affittasi_big

Un mercato florido, che soltanto a bari significa 15mila posti letto con un costo che può andare dai 100 ai 500 euro/mese.