La detrazione del 55% per interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti è di per sé compatibile con l’applicazione dell’aliquota Iva ridotta, fermo restando che devono essere verificati i presupposti specificamente richiesti per l’applicazione dell’ Iva agevolata.

cantiere.jpg