Spese di rifacimento dei frontalini dei balconi prospicienti la faccia dell’edificio

Cass., Sez.II civ., sentenza del 30/01/2008, n. 2241


Il condomino ha l’obbligo di partecipare alla spese per i lavori eseguiti sui balconi dell’edificio, da considerare beni comuni in quanto elementi che si inseriscono nella facciata e concorrono a costituire il decoro architettonico dell’immobile.

2 commenti

  1. e’ possibile fare i lavori senza un condomino che ha la maggioranza dei millesimi?

  2. non parliamo dell’amministratore e come se non esiste…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.