crisi economica

Mercato Immobiliare,l’Imu spinge a vendere

Investire in un bene immobiliare non e’ sempre la scelta migliore. Soltanto il 17% degli italiani e’ convinto che i risparmi vadano spesi per l’acquisto di una casa (contro il 33,5% di solo un anno fa); per il 36% degli italiani e’ meglio mantenere la liquidita’ in attesa che la crisi passi (erano il 25,5% l’anno scorso). E’ il dato che emerge dalla ricerca dell’Osservatorio Censis-Abi sulla societa’ italiana.

Mercato Immobiliare Cina in calo

Anche la grande muraglia soffre. Verità o la classica bufala all’americana del lunedì? La notizia inizia a circolare sul New York Times e, spesso quando a dare le notizie importanti è un tabloid statunitense, specie se quest’ultime riguardano uno stato con il quale il rapporto politico non è mai stato e non è tuttora idilliaco, quanto scritto dovrebbe essere preso con le pinze.

HOME STAGING: cos’è?

HOME STAGING è la preparazione di un ambiente in vista di una vendita o di una locazione in modo tale da renderlo appetibile al maggior numero di persone per poter essere collocato nel minor tempo possibile e alle migliori condizioni.

Boom di denunce online per gli evasori fiscali

La campagna anti-evasori del governo Monti evidentemente sta cominciando a sortire qualche effetto, incrementato anche dalla crisi economica che schiaccia chi, a reddito fisso, non può evadere neppure un centesimo.

Mutui: -18% nel terzo trimestre 2011

Il mattone continua a scontare gli effetti della crisi economica e della pressione fiscale che ha nella casa una delle sue vittime preferite. Secondo i dati Istat più recenti, diffusi oggi, il terzo trimestre 2011 ha segnato un tonfo dei mutui accesi per l’acquisto di immobili rispetto allo stesso trimestre del 2010.

Crisi immobiliare: aumentano i pignoramenti – famiglie in difficoltà

Crisi immobiliare: dal 2008 ai primi sei mesi del 2011, ultimo dato disponibile dal ministero della Giustizia, i pignoramenti immobiliari sono cresciuti del 13%, mentre i pignoramenti del 2011 sono stati +18% rispetto all’anno precedente, all’ incirca più di 44.000.

Crisi, crescono gli affitti casa

Con la crisi economica e con quella immobiliare, gli affitti segnano invece un’impennata in Italia. Il gruppo di franchising ‘Solo Affitti’ registra un trend positivo: a fine 2009 il fatturato si attestera’ sui 3,2 milioni (+10% rispetto al 2008).

affittasi-1

Anche nel 2010 si prevede un incremento del 10% e nel 2011 +15%. Secondo il gruppo ”il settore immobiliare che riguarda gli affitti non ha risentito della crisi”.

Fonte: Ansa

Massa: il mattone è fermo invenduti molti immobili

CARO MATTONE: per chi può resta sempre l’investimento più sicuro. Ma nella nostra zona il piatto piange: il mancato accesso al credito determina il crollo del mercato immobiliare e, con gli affitti alle stelle la casa, per tanti apuani, resta un miraggio. «I giovani che vogliono investire mettere su casa — spiega il ragioniere Federico Sabatini, titolare dell’Euroimmobiliare Stazione — sono tagliati fuori.

lente3

I prezzi della case non scendono e per una giovane coppia è difficile partire da zero con 200 mila euro da pagare. Un po’ di movimento nelle vendite si registra per cambio di proprietà finalizzato a miglioramenti abitativi. Non va meglio per gli affitti, che superano ormai i 600 euro mensili. C’è un po’ di movimento in estate, con i vacanzieri. Per il resto dell’anno, la maggior parte degli immobili resta sfitta perché la gente non può accollarsi canoni mensili a quelle cifre».

Tremonti: Le Banche devono fare il loro mestiere

“Il governo la sua parte l’ha fatta, mettendo decine e decine di miliardi in circolo” per affrontare la crisi economica. “Adesso le signore banche devono fare il loro mestiere”.

tremonti

Il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, intervenendo alla registrazione di ‘Porta a porta’ sottolinea che attraverso gli interventi del governo “e’ stata messa una liquidita’ che sta scendendo in pista molto elevata. Ma non possiamo saltare le banche”.

Spagna: Varato Piano a sostegno del settore immobiliare

Il premier socialista spagnolo Jose’ Luis Zapatero ha annunciato davanti al Congresso dei Deputati lo stanziamento di crediti per tre miliardi di euro a sostegno del mercato immobiliare, in crisi dall’inizio dell’anno.

bandiera_spagna

In un intervento davanti ai parlamentari sulla crisi economica, Zapatero ha anche annunciato un ”regime fiscale favorevole” per le societa’ d’investimenti che interverranno nel settore del mattone, agevolando la partecipazione di piccoli e medi risparmiatori al mercato.