nuove costruzioni

Usa: immobiliare in ripresa?

“Il settore immobiliare americano dà segnali di progressivo miglioramento”. Le parole del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, lo scorso luglio in Congresso per il consueto rapporto semestrale, sono state una boccata d’ossigeno per chi osserva da vicino l’economia americana, per chi ha vissuto la crisi di quattro anni fa (iniziata proprio dal collasso del mercato dei mutui e dal conseguente crollo dei prezzi e del valore degli immobili) e per chi ne sta ancora pagando le conseguenze. Ma non è ancora il momento di tirare i remi in barca, ha avvertito il numero uno della Banca Centrale americana: “l’immobiliare non sta dando l’apporto alla ripresa che solitamente dà dopo periodi di recessione come quello da cui gli Stati Uniti sono usciti” e risente del più generale quadro dell’economia americana (la crescita è lenta, +1,5 per cento il dato preliminare secondo trimestre, il tasso di disoccupazione è alto, 8,3 per cento in luglio, e i consumi rallentano, +1,5 per cento in aprile-giugno dal 2,4 per cento dei primi tre mesi dell’anno).

Usa: compromessi acquisto case +8,2%

I compromessi per l’acquisto di abitazioni non nuove hanno segnato a febbraio un rialzo dell’8,2% rispetto al mese precedente. Lo dice la National Association of Realtors.

In gennaio i compromessi sono scesi del 7,8% (dato rivisto al ribasso). Il +8,2% registrato in febbraio rappresenta l’aumento maggiore dall’ottobre 2001. L’incremento registrato e’ al di sopra delle attese e mostra, affermano alcuni analisti, come il mercato immobiliare si stia un po’ riprendendo.

Fonte: Ansa

Usa: costruzioni case, +0,5%

Le nuove costruzioni abitative negli Usa a settembre hanno segnato un rialzo dello 0,5% al tasso annuo di 590.000 unita’. Gli analisti si aspettavano un incremento maggiore, a 610.000 unita’.

bandiera_americana-small

Per quanto riguarda i prezzi alla produzione negli Usa, a settembre, sono diminuiti dello 0,6% rispetto ad agosto contro la stima di un dato invariato. Su base annua i prezzi alla produzione hanno segnato una flessione del 4,8%, piu’ forte del -4,3% atteso dagli analisti.

Fonte: Ansa

USA: Vendite case nuove Agosto + 1,5%

Le vendite di abitazioni nuove negli Stati Uniti, ad agosto, hanno segnato un rialzo mensile dell’1,5% al tasso annuo di 598.000 unita’. Lo scrive l’agenzia Bloomberg.

bandiera_americana-small

Il dato e’ in linea con le previsioni degli analisti, che si attendevano un rialzo a un tasso annuo di 598.000 unita’. Sempre ad agosto, i permessi edilizi sono saliti del 2,7% a 579.000 unita’ contro le 583.000 previste dagli analisti.

Caro-affitti, a milano un’iniziativa per aiutare giovani e precari

Mini-alloggi a canoni agevolati per studenti, single e precari. Per far fronte all’emergenza abitativa, l’assessore alla casa Gianni Verga ha proposto di riservare a questa nuova categoria 373 alloggi popolari con un’ampiezza compresa tra i 28 e i 40 m2, situati dal secondo piano in su di palazzi senza ascensore.

affittasi-1Si tratta di abitazioni troppo piccole per le famiglie e inadeguate per gli anziani, ma ottime per aiutare i giovani con difficoltà economiche.

Pubblicato il Rapporto sulle Nuove Costruzioni nel 2007

L’Agenzia del Territorio pubblica il Rapporto sulle Nuove Costruzioni nel 2007, da oggi disponibile sul sito internet (www.agenziaterritorio.gov.it).
Il terzo rapporto sulle nuove costruzioni analizza i dati estratti dalle dichiarazioni Docfa presentate dai proprietari di nuove unità immobiliari che denunciano il completamento delle costruzioni fornendo anche una serie di informazioni sulla consistenza, tipologia , etc..

L’analisi dei dati relativi alle ‘nuove costruzioni’ è fondamentale per comprendere l’importanza dell’industria edilizia nel nostro paese e per osservare come si differenzia tra i diversi settori (residenziale, terziario, commerciale, produttivo ed altro) e per area territoriale.

Usa: -6,3% avvio nuovi cantieri settembre, -8,3% permessi

Negli Stati Uniti il numero di nuovi cantieri e’ calato del 6,3% a 817mila unita’ nel mese di settembre ai valori piu’ bassi dal 1991. Il dato e’ decisamente peggiore delle attese che indicavano a 880mila i nuovi cantieri, e segue il calo del 6,2% di agosto.

bandiera_americana-small

Il dato e’ stato reso noto dal dipartimento del commercio. Nel corso del mese di settembre sono scesi anche dell’8,3 i permessi edilizi a 786mila unita’; si tratta del dato piu’ basso dal 1982 ed e’ anche in questo caso decisamente peggiore delle attese che indicavano 850mila unita’.

Mare domani: una campagna semplicemente geniale

Fantastica questa pubblicità

Truffa, scherzo, denuncia o………..

Fitch ottimista sul futuro di dubai

Il vivace mercato immobiliare di dubai si avvicina al perfetto punto di equilibrio tra la domanda e offerta. secondo un rapporto dell’agenzia internazionale di valutazione del credito fitch, le nuove costruzioni immesse sul mercato toccheranno il punto massimo nel 2009-2010.

dubai_oriantal_sim_city

nello stesso periodo potrebbe anche registrarsi nella città stato, dove si sta edificando a pieno ritmo spazi commerciali, un eccesso di offerta di spazi ad uso commerciale e da ufficio. intanto gli investitori stranieri stanno contribuendo a far crescere i prezzi degli immobili.