osservatorio immobiliare

Report Immobiliare 2012

Fiaip: “Solo la stabilita’ politica ed economica rendera’ possibile l’inizio di una lenta ripresa nel secondo semestre 2013”

Risultati delle rilevazioni FIAIP sull’andamento del mercato immobiliare urbano 2012 e scenari di mercato per il 2013

“La crisi c’è, ma basta con il terrorismo mediatico sulla casa. In Italia non ci sarà nessuna bolla immobiliare.”

Crolla il numero delle compravendite nel 2012: – 17,22%
Forte diminuzione dei prezzi delle abitazioni – 11,98% e delle locazioni – 5,60 %.
Il mattone continua a garantire il rendimento a medio-lungo termine + 4%

Crisi Immobiliare

E’ ufficiale, siamo nel pieno della crisi immobiliare e i prezzi si abbassano. Rispondendo al nostro appello alla responsabilità di tutti i player immobiliari, anche l’autorevole centro studi di Confindustria conferma, dati alla mano, quello che l’Osservatorio immobiliare Fiaip Bergamo sta predicando da almeno tre anni: la ricreazione è finita, l’economia italiana, europea e mondiale è drammaticamente cambiata, la possibilità di spesa e indebitamento delle famiglie si è ridotta, epperciò non possono non scendere i prezzi delle case.

Prezzi in discesa a Bologna, ma crescono gli affitti

L’edizione 2008 dell’osservatorio immobiliare di Bologna e provincia presenta un quadro dei prezzi degli immobili in calo. Contrazione delle movimentazioni (-8%) e diminuzione dei prezzi del 2,2% con picchi del 4,3% per gli immobili da ristrutturare.

Ciononostante cresce la domanda di locazioni (+4%) rispetto a quanto rilevato lo scorso anno, mentre i canoni sono calati del 3,4%. “proprio il calo dei canoni di locazione ha portato un nuovo interesse da parte dei Bolognesi”, ha affermato Stefano Rambaldi.

Nota semestrale sul mercato immobiliare

E’ disponibile sul sito internet dell’agenzia del Territorio www.agenziaterritorio.gov.it la nota semestrale, che analizza i volumi delle compravendite effettuate in Italia nel corso del II semestre 2007 e fornisce una sintesi sull’intero anno.

agenzia_territorio.jpg

Per il settore residenziale, inoltre, è presente anche una breve sintesi dell’andamento delle quotazioni medie di mercato rilevate dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia del territorio(OMI).

Tecnocasa, frenano i prezzi degli immobili: -1,55% nel secondo semestre 2007

Il mercato immobiliare si ferma: nel secondo semestre 2007 i prezzi delle case sono scesi dell’1,55%, mentre sono diminuite dell’1,54% le erogazioni dei mutui, secondo i dati di Bankitalia.

header_annunci.jpg

È quanto rivela l’Osservatorio Tecnocasa, che ha fotografato nella seconda metà del 2007 l’annunciata inversione di tendenza per un mercato che non aveva smesso di crescere a partire dal lontano 1998.